in , , ,

Judy French

Alexandra Daddario è una rocker nel nuovo video dei White Reaper

alexandra daddario

Gli White Reaper, giovane rock band originaria del Kentucky, hanno rilasciato il loro nuovo video Judy French, con protagonista una specialissima ospite: Alexandra Daddario.

La clip diretta da Brandon Dermer vede la modella/attrice sostituire l’intera band composta da Tony Esposito, Ryan Hater, Nick Wilkerson, e Sam Wilkerson, indossando gli stessi vestiti e suonando i loro stessi strumenti.

Pubblicità

Il brano è contenuto nel loro ultimo e terzo album The World’s Best American Band, uscito lo scorso aprile.

https://www.instagram.com/p/BSMnKYqBIUf/

Il video (sotto) è stato girato a Los Angeles ed è stato lo stesso regista ad arrivare per vie traverse ad Alexandra Daddario per realizzare la sua idea, come ha spiegato la band:

“Dobbiamo tutto a Brandon Dermer. Ha avuto questa idea di voler fare una sorta di semplice video in studio e ha detto che avrebbe contattato qualcuno tra i suoi contatti alla ricerca di qualche giovane star per il ruolo da protagonista.” 

Ma Alexandra oltre a questa breve incursione nel mondo della musica, è da poco comparsa nel trailer del suo nuovo film in coppia con Kate Upton: The Layover.

Il film diretto dall’attore riciclato regista William H. Macy, racconta la ridicola storia di due migliori amiche che per scappare dai loro attuali problemi partono per una vacanza, ma vengono dirottate causa allerta uragano verso un’altra destinazione.

Fin qui tutto bene, poi le due iniziano a farsi la guerra per conquistare il cuore di un muscoloso capellone biondo, interpretato da Matt Barr.

The Layover uscirà nelle sale americane il prossimo 11 settembre.

Puoi vedere il trailer di The Layover qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento…

perrie edwards gigi hadid

Perrie Edwards delle Little Mix getta una shade su Gigi Hadid

belen rodriguez swarowski

Belen Rodriguez ha posato con due supermodelle