in , , ,

Home Visit

X Factor 11: i nomi dei 12 finalisti

x factor 12 finalisti

Ieri sera (19 ottobre) dopo tante inutili puntate costellate di freak, giovani vecchi e casi umani sono andati in onda gli Home Visit, che hanno finalmente decretato i nomi dei 12 concorrenti di X Factor 11.

Questa settimana ognuno dei quattro giudici ha portato i componenti della propria categoria in un luogo diverso e affiancati da alcuni giudici d’eccezione (Francesca Michielin, Elio, Noemi e Skin), hanno fatto le loro scelte…

Pubblicità

Gli Home Visit si sono aperti con gli Under Uomini di Fedez, che quest’anno ha portato i suoi pupilli a Dubai in un resort di lusso, dove non si è trattenuto nel farsi scattare foto di un certo livello.

Il suo braccio destro è stata Francesca Michielin, che Fedez ha accolto con la stessa costipazione di uno a cui piombano in casa i parenti quando doveva fare serata su YouPorn.

Samuel Storm, che per problemi di espatrio Dubai non l’ha nemmeno potuta vedere in cartolina, ci viene mostrato su tablet avendo già sostenuto la prova nel backstage di un concerto estivo di Fedez. Lui è bravo, e infatti non si smentisce.

Dopo le esibizioni senza se e senza ma di Gabriele Esposito, Kamless Kishnah e Domenico Arezzo, Lorenzo Bonamano scivola sul testo (a lui sconosciuto) di Sempre Per Sempre di De Gregori e si arriva alle scelte, tra cui speriamo non faccia parte.

Storm viene scelto per primo, poi inspiegabilmente passa anche Bonamano. I dubbi di Fedez infine si concentrano tra Domenico Arezzo e Gabriele Esposito e con nostro disappunto la spunta il secondo.

Mara Maionchi approdata con i suoi Over a Venezia in compagnia dell’inseparabile Elio, da il via alle performance. Il primo ad esibirsi è stato Capitan America aka Lorenzo Licitra. “Bravo e bello” è il commento di Elio. Valerio Bifulco per sua immensa sfortuna è chiamato ad interpretare Completamente dei TheGiornalisti (che lui canta meglio di Paradiso anche se in realtà bastava poco, tipo essere sobri), ma Mara non è impressionata perché tanto sappiamo benissimo che farà passare il suo BFF Nigiotti.

Poco più tardi ne abbiamo la conferma. Mara rimasta sola convoca tutti i concorrenti e silura senza pietà Valerio Bifulco e Andrea Spigarola portando ai live Lorenzo Licitra, Enrico Nigiotti e (per fortuna) Andrea Radice.

Levante con le sue Under Donne va in trasferta in Sicilia in compagnia di Noemi e con le sue assegnazioni tutte italiane, le fa crollare come un castello di carte. Alla fine dei giochi per lei non è così difficile prendere le sue scelte definitive. Passano Rita BellanzaCamille Cabaltera e Virginia Perbellini– le uniche a non aver fatto una figura barbina col pezzo assegnato.

A chiudere questi strazianti Home Visit troviamo Manuel Agnelli, che da vero alternativo porta i suoi Gruppi a Manchester e ci fa tornare ai bei vecchi tempi ospitando Skin.

Manuel non è più il Manuel di una volta e quest’anno vuole vincere, tanto che fa un paio di scelte molto “gigione”(Ventura cit.), assegnando Ed Sheeran ai Måneskin, e gli Imagine Dragons ai Ros.

Il momento più alto però si è toccato con l’arrivo dei Sem&Stènn, che hanno proposto un’inquietante versione di Sweet Harmony dei Beloved. Si susseguono attimi di panico:Skin guarda Agnelli in cerca di spiegazioni, i concorrenti fuori si guardano in faccia e fanno finta di ballare, Agnelli guarda nel vuoto e ride perché tanto lui ai live ce li vuole portare a tutti i costi.

Ovviamente è chiaro come il sole a mezzogiorno che i due probabilmente non sopravviveranno alla prima puntata, ma ai detrattori noi vogliamo rispondere così:

Chiamati fuori i The Heroin Temple e Ana e Carolina, Manuel Agnelli porta ai live i Måneskin, i Ros e i Sem&Stènn.

Nell’attesa della prossima settimana con la prima puntata dei live, puoi recuperare i momenti salienti degli Home Visit di X Factor qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento…

shia labeouf 2

Shia LaBeouf si è dichiarato colpevole

taylor swift gorgeous

Taylor Swift ha rilasciato una nuova canzone