in

Radio Deejay, Radio Maria e lo Zoo di 105 possono anche chiudere i battenti…

Ci siamo imbattuti quasi per caso (stavamo cercando notizie su Gheddafi) in un nuovo progetto radiofonico interessante: radioporno.it.
Potete cliccare sul link senza problemi, ma vi avvertiamo che è inutile perché non vedrete nemmeno una poppa.
Su facebook piace già a 3 persone, ma non è detto che un giorno questa radio non diventi un fenomeno di massa trasmesso dagli altoparlanti di tutti i supermercati e delle convention del Popolo della Libertà.

RadioPorno.it è un concept in fase di realizzazione. Stiamo lavorando per realizzare una web radio tematica dedicata al mondo dell’erotismo e del sesso.
Chi c’è dietro?
Il progetto è ideato da un lungimirante imprenditore seriale, operante nel settore della radiofonia, ma completamente estraneo alla pornografia sia per esperienze lavorative che per gusti. “Limitandosi” quindi a strutturare l’organigramma e a finanziare la start-up, il progetto sarà quindi realizzato con la collaborazione di chi conosce il settore dell’erotismo.
Sei un puritano/moralista?
Grazie della tua visita, ma questa webradio non sarà per te.

Una vera radio porno ci vorrebbe proprio.
Immaginate se un attacco alieno distruggesse la rete internet, le televisioni e le stamperie. Rimarrebbe pur sempre la radio come mezzo di comunicazione segaiolo.
La razza umana avrebbe ancora una speranza. Come in Independence Day.

Commenti

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Nicole Kidman ha detto che può di nuovo muovere la fronte

eleganza ai Genesis Awards 2011