in

Dita Von Teese ha indossato il primo abito della storia interamente stampato in 3D

Dita Von Teese

Dita Von Teese ha degli occhi molto belli e vorremmo avere una stampante 3D solo per duplicarli e usarli come portachiavi.
Tuttavia, non siamo qui per parlare di poppe di pupille, retine e cornee, ma di scienza, moda e futuro.

Martedì scorso, 5 marzo, la 40enne regina mondiale del burlesque ha presentato al’Ace Hotel di New York un abito in 3D creato dal celebre designer Michael Schmidt insieme all’architetto Francis Bitonti.

Dita Von Teese era lei, l’originale.
L’abbiamo seguita in bagno. Le abbiamo chiesto se potevamo toccarle le poppe e ci ha detto di no.
Se fosse stata una copia in 3D, avrebbe acconsentito.

I capelli sembravano una parrucca in 3D. Li abbiamo tirati, ma non si sono staccati.

Tornando all’abito, si tratta di una rete di nylon in polvere lucidato e ricoperto con circa 13.000 cristalli Swarovski neri.
C’è un video che mostra tutto il processo di realizzazione di questa opera creata esclusivamente per Dita Von Teese con una stampante 3D

… non abbiamo capito niente. Non potevano farle indossare l’originale?

Tornando al 2D, recentemente Dita Von Teese è apparsa anche in un video musicale, Disintegration dei Monarchy.

Prosegui (sotto) se vuoi disintegrarti.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Justin Timberlake ha cantato Candle In The Wind per Hugo Chavez

Bianca Brandolini è in bikini a Rio De Janeiro