in

Cory Monteith è morto per un mix di alcol e eroina

Cory Monteith

L’ufficio del coroner della British Columbia, Canada, ha rilasciato gli esiti dell’autopsia di Cory Monteith, trovato morto sabato scorso in un hotel di Vancouver.

Secondo i risultati preliminari il 31enne attore canadese di Glee sarebbe morto per “un mix tossico di droghe, principalmente eroina e alcol”.

Secondo Il NY Daily News la FOX starebbe pensando di posticipare l’inizio della quinta stagione di Glee dal 19 settembre a novembre.

Il 28 giugno scorso Cory Monteith aveva partecipato al photoshoot per la nuova stagione e sembrava in salute. A fine marzo aveva deciso di passare quattro settimane in un centro di riabilitazione per cercare di risolvere una volta per tutte il suo problema con la dipendenza, con cui conviveva da quando aveva appena 12-13 anni.
Pare che il ritorno in Canada all’inizio di luglio sia stato fatale perché qui avrebbe rincontrato alcune cattive amicizie del passato.

L’ultimo film girato da Cory Monteith è un piccolo film indipendente che deve essere ancora distribuito. Si intitola McCanick e il suo ruolo è quello di un tossicodipendente che è stato appena rilasciato di prigione.

Commenti

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

La scorsa settimana, su Twitter… #22

Il full trailer di Hunger Games: La Ragazza di Fuoco uscirà sabato sera