in

James Franco è un boss del porno gay nel trailer di King Cobra

king cobra james franco

Dopo averci mostrato gli addominali nel trailer di GOAT, James Franco ci regala il suo meglio anche nel primo trailer dell’attesissimo King Cobra, il cui promo è stato rilasciato stamattina dopo aver debuttato al Tribeca Film Festival lo scorso aprile.

Il film si basa sull’omicidio avvenuto nel 2007 del produttore porno-gay Bryan Kocis, ed è diretto da Justin Kelly, già regista del controverso I Am Michael dove James Franco interpretava un omosessuale che però rinnegava il suo passato diventando un pastore cristiano anti-gay.

Kocis, che nel film si chiama Stephen (interpretato da Christian Slater) è capo della casa di produzione porno-gay Cobra Video, che raggiunge un immediato successo dopo la firma della giovanissima pornostar Brett Corrigan (Garrett Clayton, ex star di Disney Channel) che è ancora minorenne all’epoca del suo primo film. Stephen però che nel frattempo intraprende anche una turbolenta relazione con il ragazzo, comincia a litigarselo con due produttori rivali Harlow e Joe (interpretati da Keegan Allen e Franco) che vogliono assolutamente averlo nel loro team.

E la cosa come ben sappiamo, non finirà affatto bene.

Guarda qui il trailer:

Il trailer promette bene e ci da l’impressione di essere un film creepy e contorto al punto giusto; una sorta di Boogie Nights del porno-gay, un po’ Neon Demon e un po’ Spring Breakers.

james franco spring breakers

Nel cast oltre a James Franco (qui nelle vesti anche di produttore) Christian Slater, Garrett Clayton e Keegan Allen anche Alicia SilverstoneMolly Ringwald.

King Kobra di cui ancora non si sa nulla di un’eventuale uscita italiana, arriverà nei cinema americani il 21 ottobre.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Woody Allen è tornato nella sua Café Society

C’è gente che trapana l’iPhone 7 per fare il buco per le cuffiette