in ,

Red Hot Chili Peppers: John Frusciante torna (per la terza volta) nel gruppo

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano“.

Che Venditti la sapesse lunga è ormai un dato di fatto, meno scontato pareva invece il ritorno di John Frusciante tra le fila della band che l’ha reso noto al grande pubblico.

L’annuncio, comparso sulla pagina Instagram dei Red Hot Chili Peppers, avrà senz’altro fatto sussultare i numerosissimi fan che il gruppo vanta in tutto il mondo.

L’inaspettato ritorno del figliol prodigo ha inevitabilmente eclissato la notizia relativa all’addio di Josh Klinghoffer, entrato a far parte della band dieci anni fa, in sostituzione dello stesso Frusciante.

Ebbene sì, perché come nelle migliori relazioni, quello tra il chitarrista italoamericano ed i Red Hot Chili Peppers è sempre stato un rapporto di amore ed odio.

Due le rotture, nel 1992 e nel 2009, numerosissimi i frutti di un amore naturalmente destinato a sopravvivere ai motivi di disaccordo.

È proprio alla formazione con Frusciante che sono infatti imputabili i maggiori successi del gruppo californiano, da “Blood Sugar Sex Magic” a “Californication”. Inserito nella Rock and Roll Hall of Fame, Frusciante vanta un palmares invidiabile, tanto che la rivista Rolling Stones lo considera uno dei 100 migliori chitarristi di sempre.

Insomma, trattasi di un regalo di Natale anticipato che i più affezionati potranno scartare grazie alle plurime apparizioni pubbliche già rese note dalla band.

Per i fan italiani l’appuntamento è fissato per il 13 giugno 2020, in occasione dell’attesissimo Firenze Rocks.

Generalmente sconsigliamo le minestre riscaldate, ma in questo caso consentiteci di dire “Amor vincit omnia” (Frusciante permettendo!).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Colin Firth e la moglie Livia Giuggioli si sono separati

Dua Lipa: fuori il lyric video di Future Nostalgia