in

Sanremo 2020: svelati i duetti e le cover

Tra una polemica e l’altra, in tipico stile sanremese, il festival della canzone più amato d’Italia si sta avvicinando.

Manca sempre meno al 4 febbraio e, piano piano, stanno uscendo tutti i dettagli delle cinque serate Rai che terranno incollate alla tv milioni di telespettatori.

Quella dei duetti o delle cover è una delle serate più attese e discusse del festival. Oggi è stata rivelata la scaletta di quella che sarà la terza serata, denominata Sanremo 70.

Nel corso di questa serata si esibiranno i 24 Big in gara, con dei brani che hanno fatto la storia del Festival di Sanremo. Gli artisti hanno avuto l’opportunità di decidere se essere affiancati o meno sul palco da ospiti, italiani o stranieri, e le esibizioni verrano valutate esclusivamente dall’orchestra.

Vediamo quindi i brani con cui si esibiranno gli artisti e i loro ospiti…

  • Achille Lauro con Annalisa – Gli uomini non cambiano di Mia Martini (1992)
  • Anastasio – Spalle al muro di Renato Zero (1991)
  • Alberto Urso con Ornella Vanoni – La voce del silenzio di Tony del Monaco (1968)
  • Bugo e Morgan – Canzone per te di Sergio Endrigo (1968)
  • Diodato – 24 mila baci di Adriano Celentano (1961) 
  • Elettra Lamborghini con M¥ss Keta – Non succederà più di Claudia Mori (1982)
  • Elodie con Aeham Ahmad – Adesso tu di Eros Ramazzotti (1986)
  • Enrico Nigiotti con Simone Cristicchi – Ti regalerò una rosa di Simone Cristicchi (2007)
  • Francesco Gabbani – L’italiano di Toto Cutugno (1983)
  • Giordana Angi – La nevicata del ‘56 di Mia Martini (1990)
  • Irene Grandi con Bobo Rondelli – La musica è finita di Ornella Vanoni (1967)
  • Junior Cally con i Viito – Vado al massimo di Vasco Rossi (1982)
  • Le Vibrazioni con i Canova – Un’emozione da poco di Anna Oxa (1978)
  • Levante con Francesca Michielin e Maria Antonietta – Si può dare di più di Umberto Tozzi, Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri (1987)
  • Marco Masini con Arisa – Vacanze romane dei Maria Bazar (1983)
  • Michele Zarrillo con Fausto Leali – Deborah di Fausto Leali (1968)
  • Paolo Jannacci con Francesco Mandelli – Se me lo dicevi prima di Enzo Jannacci (1989)
  • Piero Pelù – Cuore matto di Little Tony (1967)
  • Pinguini Tattici Nucleari – Medley di Papaveri e Papere di Nilla Pizzi (1952), Nessuno mi può giudicare di Caterina Caselli (1966), Gianna di Rino Gaetano (1978), Sarà perché ti amo dei Ricchi e poveri (1981), Una musica può fare di Max Gazzè (1999), Salirò di Daniele Silvestri (2002), Sono solo parole di Noemi (2012) e Rolls Royce di Achille Lauro (2019)
  • Rancore con Dardust e La rappresentante di Lista – Luce (tramonti a nord est) di Elisa (2001)
  • Raphael Gualazzi con Simona Molinari – E se domani di Mina (1964)
  • Riki con Ana Mena – L’edera di Nilla Pizzi (1958)
  • Rita Pavone con Amedeo Minghi – 1950 di Amedeo Minghi (1983)
  • Tosca con Silvia Pérez Cruz – Piazza Grande di Lucio Dalla (1972)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Louis Tomlinson: è uscito il video di “Walls” con un chiaro richiamo agli One Direction

Vanessa Hudgens nuovo amore in vista dopo Austin Butler