in

Justin Bieber accusato di stupro: il cantante procede per vie legali

Justin Bieber stupro
Justin Bieber (via Web)

Venti milioni di dollari. Ecco a quanto ammonta la querela per diffamazione che Justin Bieber ha presentato contro due donne che lo hanno accusato di stupro.

Per chi non ne fosse al corrente, lo scorso 20 giugno due utenti anonimi su Twitter identificati come Danielle e Kadi (ma che potrebbero essere la stessa persona) hanno accusato la pop star canadese di violenza sessuale.

Due episodi di violenza da parte del cantante ventiseienne che risalirebbero al marzo 2014 e al maggio 2015. Si tratta di accuse decisamente gravi alle quali Bieber ha subito risposto, affermando la falsità di quanto affermato dalle due utenti, fornendo dettagli ben precisi nel tentativo di provare la sua innocenza:

Ma la vicenda non è finita qui. Pare proprio che Bieber sia deciso a muoversi per vie legali. Pare che il 25 giugno il cantante abbia presentato una querela per diffamazione contro le due utenti di Twitter che lo hanno accusato di violenza sessuale.

Qualsiasi denuncia per abusi sessuali deve essere presa seriamente in considerazione. Ed è proprio per questo che c’era bisogno di una mia dichiarazione al riguardo. Comunque, è oggettivamente impossibile che una cosa del genere sia accaduta ed è proprio per questo che ho intenzione di collaborare con twitter e le autorità competenti, muovendomi legalmente.

E l’azione legale non ha tardato ad arrivare. Due querele per diffamazione da 10 milioni di dollari l’una, indirizzate alle due utenti che hanno accusato il cantante di stupro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Ariana Grande e Dalton Gomez

Ariana Grande presenta il nuovo fidanzato Dalton Gomez sui social

Chiara Biasi ci riprova con Simone Zaza? Il messaggio per il suo compleanno