in

Kim Kardashian si schiera: “Sto con gli Armeni”, ma è polemica

Kim Kardashian West

Kim Kardashian ha chiesto alla comunità internazionale di difendere l’Armenia dai recenti attacchi azeri.

La moglie di Kanye West ha sempre celebrato le sue origini armene e questa volta ha chiesto ai suoi milioni di follower di rivolgersi ai propri senatori per correre in soccorso del popolo armeno.

Da sempre, infatti, il Congresso americano è caratterizzato da una forte ed influente componente armena che potrebbe risultare decisiva nella situazione attuale.

Un appello, quello della star 39enne, che arriva proprio una settimana prima che il Congresso voti gli emendamenti al “National Defense Authorization Act” per assicurarsi che gli USA non forniscano alcun aiuto militare all’Azerbaigian.

L’imprenditrice statunitense accusa gli Azeri di ignorare la richiesta delle Nazioni Unite di cessare il fuoco e di aver lanciato attacchi ingiustificati alla Repubblica armena.

L’appello di Kim Kardashian

In un post su Instagram la star dei reality ha attirato l’attenzione con un outfit giallo e chioma rossa i cui colori ricordano la bandiera armena, se non fosse per l’assenza di un tocco di blu .

https://www.instagram.com/p/CCvzHxKgnaB/
Instagram @kimkardashian

“Nonostante la pandemia globale in corso, l’Azerbaijan ha violato l’appello delle Nazioni Unite al cessate il fuoco per gli attacchi ingiustificati contro la Repubblica di Armenia. Le strutture civili armene sono state prese di mira e ora l’Azerbaigian minaccia di bombardare la centrale nucleare in Armenia. Nel frattempo, gli emendamenti del Congresso al National Defense Authorization Act saranno votati la prossima settimana per garantire che gli Stati Uniti non forniscano all’Azerbaigian aiuti militari che verrebbero usati contro l’Armenia e l’Artsakh.La comunità internazionale deve prestare attenziate alla vicenda e intervenire con misure politiche e diplomatiche, così da evitare l’escalation del conflitto e la perdita di altre vite umane. Sto dalla parte dei miei fratelli armeni e prego per coloro che sono stati coinvolti nelle recenti tensioni al confine del Paese. Chiedo una risoluzione pacifica di questi attacchi ingiustificati, durante una pandemia di per sè già molto difficile”.

Accuse molto dure che rischiano di fomentare il conflitto tra le due ex repubbliche sovietiche. I due Peasi infatti da 30 anni si contendono la regione azera del Nagorno-Karabakh, ma di fatto sotto il controllo armeno.

Le ragioni del conflitto

Da domenica sono in corso nuovi scontri lungo nella regione del Tavush, ricca di risorse energetiche. La scintilla è divampata ed entrambi i Paesi si incolpano a vicenda per lo scoppio delle nuove ostilità.

Al momento il bilancio delle vittime sarebbe di almeno 16 persone, per lo più militari.

Se il conflitto dovesse ingigantirsi, non è escluso l’intervento delle rispettive potenze alleate. La Russia è tradizionale sostenitrice dell‘Armenia, a cui assicura il supporto militare.

Sul fronte opposto, la Turchia è alleata dell’Azerbaigian. Il legame di Ankara con Baku deriva anche dall’ostilità del regime turco nei confronti dell’Armenia, dal momento che Ankara non ha mai riconosciuto il genocidio armeno.

Le origini armene di Kim

Kim si è sempre definita come “orgogliosamente armena” da parte di padre, tanto che l’anno scorso sia lei che la sorella Kourtney hanno deciso di battezzare i loro figli proprio in Armenia.

View this post on Instagram

Sister Act in Armenia

A post shared by Kim Kardashian West (@kimkardashian) on

Instagram @kimkardashian

In ottobre ha anche lodato l’approvazione da parte della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti di una risoluzione per riconoscere i genocidio armeno del 1915, definendola “una grade vittoria per tutti gli Armeni“.

https://www.instagram.com/p/B4QNbTZlfnG/
Instagram @kimkardashian

Anche Kim, che oramai da qualche settimana supporta suo marito Kanye nella corsa alla Casa Bianca, sembra volersi cimentare nel mondo politico.

Instagram/@annalisabiasi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Ryan Gosling e Chris Evans Betflix

Ryan Gosling e Chris Evans insieme nel film Netflix più costoso di sempre

Hailey Bieber maleducata? Le sue scuse dopo il video virale di una cameriera