in

Anwar Hadid ritratta dopo le critiche: “Non sono un no-vax, ma…”

Anwar Hadid
Anwar Hadid

Anwar Hadid è stato travolto dalle critiche dopo aver rivelato di non essere intenzionato a vaccinarsi contro il COVID-19.

Il 21enne, oltre ad essere il fratello minore delle modelle Gigi e Bella, è noto per aver avuto delle fidanzate molto famose. Nel 2018 era stato paparazzato con Kendall Jenner e da un anno ormai fa coppia fissa con la cantante Dua Lipa, tanto da trascorrere il Natale insieme.

Questa volta, però, ha fatto molto parlare di sé per le sue dichiarazioni circa il vaccino contro il Covid. In alcune stories ha infatti ammesso di non voler vaccinarsi e di affidarsi al Creatore. Queste le sue parole:

Non mi vaccinerò assolutamente. O non prendo il virus o lo prendo e, a Dio piacendo, ne guarisco e prendo anticorpi. Preferisco così, piuttosto che forzare il processo in modo innaturale. I nostri corpi sono fatti dal Creatore per sopportare molto di più di quanto pensiamo

Anwar Hadid via Instagram
Anwar Hadid via Instagram

Immediate le critiche da parte dei suoi follower che lo hanno accusato di essere un no-vax.

Anwar Hadid: “Vi spiego perché non mi vaccino”

Proprio nelle ultime ore gli Stati Uniti hanno raggiunto un nuovo record per numero di contagiati e il vaccino sembra essere per tutti l’unica via d’uscita dall’attuale pandemia.

In una situazione del genere, le parole di Anwar sono state molto incaute, tant’è che lo stesso modello si è preso del tempo per chiarire la sua posizione. Ha quindi spiegato che, avendo un sistema immunitario compromesso per via della malattia di Lyme, nel suo caso un vaccino è sconsigliato. Infine ha invitato tutti a fare una scelta responsabile. Queste le sue parole:

Non sono un no-vax. Penso solo che tutti debbano stare attenti con ogni vaccino e prendere in considerazione i possibili effetti negativi e positivi. Ho già fatto dei vaccini in passato, ma come persona che ha avuto un sistema immunitario compromesso, voglio continuare a conoscere tutti i modi in cui posso proteggere me stesso e gli altri. Non volevo offendere nessuno con le mie parole e sono estremamente grato per il lavoro che medici e infermieri stanno svolgendo in un momento così difficile. Sono aperto ai confronti. Non volevo prendere posizione sull’argomento, era solo un mio pensiero. Non posso neppure aspettarmi che mi comprendiate sempre al volo, me ne ricorderò in futuro“.

Anwar Hadid via Instagram
Anwar Hadid via Instagram

Per chi non lo sapesse, nel 2012 ad Hadid e alla sorella Bella è stata diagnosticata la malattia di Lyme. Si tratta di un’infezione trasmessa dalle zecche che può essere seguita da alterazioni neurologiche, cardiache o articolari e che ha colpito anche Justin Bieber.

IG: @veryinutilpeople.it

Commenti

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
artisti pentiti

Hit che gli artisti pop si sono pentiti di aver pubblicato

Giulia De Lellis: pioggia di critiche sui social per le sue vacanze di fine 2020