in

Flashdance diventa una serie TV: ecco tutti i dettagli sul reboot

Flashdance
Flashdance (1983)

Flashdance, film culto del 1983, verrà trasmesso in una veste totalmente nuova tra non molto. Secondo quanto annunciato da Paramount infatti il progetto è in cantiere e prevede la nascita dell’omonima serie tv.

A partire dal prossimo 4 marzo infatti sbarcherà negli Stati Uniti la nuova piattaforma streaming Paramount+. Durante la presentazione agli investitori il colosso televisivo statunitense ha annunciato di avere in serbo un piano del tutto innovativo per le produzioni originali. E tra queste rientra proprio l’intramontabile Flashdance.

Nel ricco catalogo previsto per il lancio di questa nuova piattaforma compare infatti il reboot di Flashdance in una veste totalmente inedita. Ma vediamo i dettagli di questo inaspettato ma attesissimo progetto.

Flashdance come non lo avete mai visto

La serie tv in cantiere sarà scritta e diretta dall’autrice statunitense Tracy McMillan. Nonostante si sappia ancora poco a riguardo, lo show verrà certamente diffuso a puntate, ad oggi però non se ne conosce il numero preciso. L’ambientazione sarà del tutto attuale, più moderna rispetto al background dell’iconica produzione degli anni 80.

Per ciò che riguarda la trama, le dinamiche del nuovo Flashdance ruoteràanno attorno alla vita e alle aspirazioni di una giovane ballerina di colore che si guadagna da vivere lavorando non più come operaia ma come spogliarellista. Il suo sogno? Una carriera nel balletto! Tuttavia, in merito all’attrice che potrebbe interpretare il ruolo della futura Alex Owens, che nell’83 fu di Jennifer Beals, non si ancora nulla.

Ad ogni modo, la rivisitazione di Flashdance non sarà sicuramente l’unica di Paramount+. Come già rivelato infatti, nel catalogo della piattaforma streaming sono previste svariate serie tv reboot di produzioni cinematografiche cult del passato. Per citarne alcune: Love Story, dramma romantico del 1970, Attrazione Fatale, thriller del 1987 con Michael Douglas. Poi ancora The Italian Job, originariamente del 1969 e oggetto di remake nel 2003, e Perché un assassino, thriller politico del 1974.

Instagram/@monicasanclare

Commenti

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Rina Lipa, la sorellina di Dua Lipa, debutta alla Milano Fashion Week

Lady Gaga rompe il silenzio dopo il rapimento dei suoi cani