in ,

Alice Campello e i figli minacciati di morte dopo Italia-Spagna: la reazione sui social

Alice Campello e i figli minacciati di morte dopo Italia-Spagna, lei denuncia
Alice Campello, Alvaro Morata e i loro figli

Alice Campello, moglie di Alvaro Morata, e i tre piccoli figli sono stati ricoperti di insulti dopo la semifinale degli Europei 2020 tra Italia-Spagna. Lei però non subisce e denuncia tutto su Instagram.

La modella 27enne nella mattinata di oggi si è sfogata sulle sue storie Instagram a causa degli insulti ricevuti negli ultimi giorni. É stata accusata in entrambi i suoi paesi. La stampa iberica l’ha definita il punto debole del calciatore spagnolo Morata, mentre per i tifosi italiani è una traditrice della patria, visto che la modella veneta tifa Spagna. Ieri le accuse si sono aggravate sempre di più, fino ad arrivare a vere e proprie minacce di morte sia verso di lei che verso i tre figli piccoli. Le ha pubblicate lei stessa nelle sue storie scrivendo:

“Sinceramente non sto soffrendo per nessuno di questi messaggi, davvero. Non penso nemmeno che sia un fattore di ‘italiani’ ma di ignoranza. Penso però che se fosse successo ad una ragazza più fragile sarebbe stato un problema. Ricordiamoci che è uno sport per unire, non per sfogare le vostre frustrazioni. Spero davvero che in un futuro si possano prendere provvedimenti seri per questo tipo di persone perché è vergognoso e inaccettabile.”

Gli insulti rivolti a questa famiglia sono vergognosi e crudeli ma per fortuna sotto i suoi post non ci sono solo questi. Ci sono bellissimi messaggi di chi comprende che è naturale che lei supporti il marito e il padre dei suoi tre bellissimi bambini. Come anche su Twitter, dove c’è il nome di Alice in tendenza grazie a tutti i messaggi di supporto che sta ricevendo.

IG: @silviaamelileo

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Imen Jane di nuovo sotto accusa: “Hai comprato dei follower fake” (VIDEO)

Joey King deve decidere tra amore e amicizia in “The Kissing Booth 3”: ecco il trailer