in

Harry Styles è accusato di plagio

harry styles
La carriera solista di Harry Styles è iniziata da solo un paio di settimane e già gli è piovuta addosso la prima accusa di plagio. Il cantante degli One Direction, che sabato scorso ha fatto il suo debutto dal vivo al Saturday Night Live per presentare il suo singolo Sign Of The Times, si è presto attirato le ire dei fan (e non solo) del gruppo rock britannico anni ’70 dei Badfinger.

Il motivo? Il riff del secondo pezzo inedito che Harry ha cantato quella sera, Ever Since New York, sarebbe stato scopiazzato dalla loro hit del 1971 Baby Blue

Appena dopo la fine sua dell’esibizione, il cantante è stato bombardato da innumerevoli tweet che sostenevano la tesi di una netta somiglianza tra le due canzoni.

Dopo che le accuse sono venute alla luce, un addetto ai lavori ha difeso Harry Styles affermando che queste insinuazioni non sono sicuramente quello di cui il cantante ha bisogno in questo momento, anche perché il suo debutto, per quanto riguarda le vendite, è andato bene solo nel Regno Unito

“Questa è l’ultima cosa di cui Harry aveva bisogno. Il suo debutto non solo non sta andando come pianificato e questa è un’altra distrazione. È molto orgoglioso della sua nuova musica ed essere accusato di aver rubato un riff è dannoso e lo sta facendo soffrire”.

Baby Blue era recentemente tornata in auge dopo essere stata inclusa nella scena finale dell’ultima stagione dell’amatissima serie tv Breaking Bad. Inoltre, recentemente, Harry Styles aveva annunciato che il suo album avrebbe avuto forti influenze dal rock britannico anni ’70. È quindi difficile credere che una citazione così evidente sia avvenuta inconsapevolmente.

Puoi constatare la somiglianza tra i due brani qui sotto:

https://youtu.be/HKNaz_UagRA

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
London Grammar

London Grammar: ascolta il nuovo singolo Oh Woman Oh Man

kim kardashian vergine

Accendiamo un cero a Kim Kardashian