in

Harry Styles ha cantato Sign Of The Times e Ever Since New York al Saturday Night Live

harry styles snl
Mentre tutti i riflettori sono puntati sul festival di Coachella, ieri sera (15 aprile) Harry Styles ha fatto il suo debutto solista dal vivo al Saturday Night Live, dove era l’atteso ospite musicale.

Il 23enne, oltre a prendere parte ad uno sketch insieme all’altro ospite Jimmy Fallon, durante la serata si è esibito due volte: la prima con il suo singolo Sign Of The Times, mentre la seconda con l’inedito brano Ever Since New York, che sarà contenuto nel suo album omonimo atteso per il prossimo 12 maggio.

Styles aveva anche preso parte al monologo di apertura di Fallon, unendosi a lui nella sua performance di Let’s Dance di David Bowie, mentre più tardi i due hanno vestito i panni di Mick Jagger e John Travolta per lo sketch Family Feud: Time Travel Edition.

https://youtu.be/JWWfVqswylo

Tornando alla musica, Harry Styles si è presentato sul palco di tutto punto agghindato come un vecchio bibliotecario inglese, ma con i baffetti preadolescenziali per presentare dal vivo il suo primo singolo Sign Of The Times. Tutto bene, fino alle note alte finali.

Per la seconda performance di Ever Since New York invece, Styles ha deciso di liberarsi dell’ingombrante giacca con le spalline per restare in una leggera camicia bianca e suonare la chitarra.

Puoi vedere le due performance qui sotto:

https://youtu.be/feyRL4lrWWk

https://youtu.be/HKNaz_UagRA

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0
lorde

Lorde ha cantato l’inedito Sober durante un esclusivo show a sorpresa

amici 16 emma ritorno

Amici 16: Emma Marrone rimpiazza Morgan