in

Azealia Banks in lacrime racconta la sua versione sulla presunta aggressione da parte di Russell Crowe

azealia banks
Azealia Banks è tornata a fare parlare di sé, ma ancora una volta non per la sua musica.

La Banks non è di certo una novellina per quanto riguarda risse o discussioni con i suoi colleghi, ma due settimane fa ha sostenuto che durante un party a Beverly Hills, l’attore Russell Crowe l’avrebbe aggredita e presa a male parole. Mentre Crowe ha negato tutto tramite il suo avvocato, Azealia è stata ospite ad Access Hollywood per raccontare la sua versione dei fatti.

La rapper 25enne intervistata da Alex Hudgens, si è mostrata subito molto provata e in lacrime ha dichiarato:

Ogni volta che succede qualcosa del genere, sono sempre accusata di voler richiamare l’attenzione su di me. (…) Questo è umiliante. Mi sento molto umiliata.

Azealia era stata invitata alla festa dell’attore in quanto ospite di RZA : rapper, attore, regista e produttore con il quale la cantante aveva da poco finito di girare il suo film Coco, di cui è protagonista.

Secondo lo stesso RZA, come spiegato in un lungo post su FacebookAzealia avrebbe offeso gli altri ospiti e minacciato di aggredire una ragazza con un bicchiere rotto. A quel punto Russell Crowe, avrebbe bloccato l’attacco e l’avrebbe cacciata dalla suite.

Ma secondo Azealia Banks le cose sono andate diversamente:

Avevo un bicchiere in mano, stavo bevendo. Tutti stavamo bevendo qualcosa. (…) Poi Russell Crowe mi ha guardato e mi ha detto: “Anche se ci provassi, non avresti nemmeno una minima chance, neg*a”. Dopodiché mi ha afferrata per poi buttarmi fuori dalla stanza e sputarmi addosso”

Gli altri ospiti presenti, hanno confermato di non aver mai sentito dire da Crowe quelle parole e hanno negato di aver visto lo sputo. Anzi, pare che l’attore si sia comportato come un vero eroe in difesa della sua ospite minacciata dalla rapper.

Anche in questo caso, la Banks ha fornito dettagli differenti:

Forse è stato il troppo liquore? Forse il mio rifiuto? Forse le battute?(…) e quando ho chiesto a RZA se aveva visto quello che Russell Crowe mi aveva fatto, lui mi ha risposto di non dire niente.

Forse non sapremo mai a chi credere, visto che a quanto pare non esiste nemmeno un video delle telecamere a circuito chiuso.

Puoi vedere l’intervista completa di Access Hollywood qui sotto:

https://youtu.be/JBnKK6oT3n8

Una settimana fa la cantante aveva deciso di redimersi scrivendo una lettera di scuse ad una delle sue vittime di shaming: Zayn Malik, con il quale aveva avuto un alterco qualche tempo fa.

Puoi leggere la sua lettera qui sotto:

Commenti

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Leonardo DiCaprio è il lupo di Halloween: party a casa di Kate Hudson con Katy Perry, Orlando Bloom, Matt Bellamy e Kendall Jenner

Shakira ha rilasciato il nuovo singolo “Chantaje” con Maluma