in , ,

Fifth Harmony: l’uscita di Camila Cabello è una soap opera

fifth harmony camila cabello lascia
Non c’è pace con queste girl band: la sera le lasci in un modo e la mattina dopo le ritrovi allo stesso posto, ma nel frattempo, mentre tu dormivi, hanno fatto dei mega-casini che manco ad Amsterdam

Questo è quanto è accaduto alle Fifth Harmony, che, nella giornata di ieri, attraverso un comunicato stampa, avevano annunciato l’abbandono di Camila Cabello e la volontà di continuare comunque la loro carriera anche senza di lei.

Pubblicità

Oggi la svolta, anche se sempre meno chiara: prima la Cabello si è detta dispiaciuta del fatto che le sue compagne abbiano rilasciato un comunicato senza consultarla, poi è arrivato l’ennesimo comunicato in risposta del gruppo e infine è trapelato un misterioso audio in cui le rimanenti Fifth Harmony, tra cui una Lauren Jauregui in lacrime, affermano di essere trattate come schiave.

Dopo l’iniziale silenzio, la Cabello ha postato un lungo, lunghissimo post sul suo profilo Instagram, dove il succo del discorso è che le sue compagne sapevano già da tempo della sua decisione di lasciare il gruppo e dicendosi a dir poco scioccata dal comunicato postato ieri, che a quanto pare sarebbe avvenuto a sua insaputa.

Una foto pubblicata da Camila Cabello (@camila_cabello) in data:

Le compagne, così sbugiardate in pubblica piazza, hanno immediatamente risposto con un altro comunicato altrettanto lungo:

Una foto pubblicata da  (@fifthharmony) in data:

Qui il succo del discorso è che, in realtà, la Cabello, smaniosa di andarsene, disertava già da tempo tutte le riunioni della band. Per quanto riguarda il suo abbandono invece,  le ragazze hanno ribadito che avevano scoperto della sua decisione solo il mese scorso, quando i rappresentanti di lei le avevano gentilmente informate che l’ultima performance insieme sarebbe stata quella del 18 dicembre.

Poi, giusto perché il tutto non era già abbastanza insostenibile, è trapelato online un misterioso audio dove è possibile sentire la voce di Lauren (recentemente fermata per droga) affermare: “Ci intrappolano per farci diventare schiave, letteralmente schiave, lavoriamo duro tutti i giorni e non vediamo niente!”.

Beh, sono parole forti!

A questo punto, secondo noi, Amnesty International potrebbe anche smettere di occuparsi dei bambini congolesi che lavorano in miniera per estrarre il cobalto dei nostri cellulari, e pensare anche un po’ alle Fifth Harmony, poverine…

Caricamento…

Mariah Carey si è bevuta Demi Lovato e Ariana Grande

Nelly Furtado si guarda allo specchio nel nuovo video di “Pipe Dreams”