in

Brad Pitt cita in giudizio Angelina Jolie: una fonte vicino all’ex moglie risponde

brad pitt fa causa ad angelina jolie
Brad Pitt / Angelina Jolie

Brad Pitt ha accusato Angelina Jolie di aver volutamente danneggiato la sua azienda di vino, che lui ha preziosamente costruito. L’attore accusa l’ex moglie di aver venduto una vigna francese, di sua proprietà senza prima averlo consultato, come prevedevano gli accordi.

Dopo la recente fine della battaglia legale tra Johnny Depp e Amber Heard, che ci ha tenuto incollati agli schermi in questi ultimi mesi, ora potremmo assistere ad un nuovo processo legato a due star del cinema.

Le accuse di Brad Pitt verso l’ex moglie

Brad Pitt ha citato in giudizio Angelina Jolie, rea di aver venduto la sua parte di Château Miraval, senza alcun accordo con l’ex marito. Il vigneto da 1000 acri nel sud-est della Francia era il luogo dove i due si erano sposati, nel 2014.

Pitt e Jolie l’avevano acquistata insieme nel 2008, per la modica cifra di 25 milioni di euro, ed era compresa anche un’abitazione. Come riportato dai documenti del tribunale, citati dal New York Post, l’accordo della coppia era di non vendere la propria parte senza prima il consenso dell’altro/a.

La vigna era diventata una passione per Brad Pitt, che sotto il suo dominio aveva acquisito un valore multimilionario ed era diventata una delle aziende più apprezzate al mondo per la produzione di vino rosé (Miraval).

Angelina Jolie è accusata di aver venduto la sua quota a Tenute del Mondo, nell’ottobre 2021. L’azienda è controllata da Yuri Shefler, un oligarca russo miliardario, che secondo Pitt ha il solo interesse di prendere il controllo della Miraval.

Brad Pitt sostiene che l’attrice abbia agito all’oscuro di lui di proposito, sapendo bene di stare contravvenendo agli accordi, al solo scopo di danneggiare la sua azienda in crescita: non solo avrebbe venduto ad uno “sconosciuto“, ma ad uno “sconosciuto con associazioni ed intenzioni velenose“.

Angelina Jolie: una fonte vicino all’attrice risponde alle accuse

La risposta dell’attrice, seppur in maniera indiretta, non si è fatta attendere. Una persona vicino all’ex moglie di Pitt ha dichiarato a People:

“La causa del signor Pitt contro la signora Jolie è un’estensione di una falsa narrazione, e la verità della situazione non è stata ancora resa pubblica. Dopo gli eventi che hanno portato la signora Jolie a chiedere il divorzio e i suoi anni dedicati alla cura dei loro figli, la signora Jolie e i suoi figli non hanno ancora avuto modo di ritornare alla proprietà, e ha preso la difficile decisione di vendere la sua quota dell’azienda. Dopo aver fatto varie offerte al suo ex marito, e sapendo che l’azienda sarebbe stata ereditata dai loro figli, ha trovato un partner in affari con esperienza nell’industria degli alcolici.”

La fonte ha concluso dicendo:

“È un peccato che dopo che lei è correttamente e legalmente uscita dall’azienda, il signor Pitt la stia invischiando in molteplici cause.”

Una fonte vicina a Brad Pitt ha prontamente risposto:

“Questo non ha alcun senso. Il modo migliore di mantenere il valore per la famiglia sarebbe stato per uno dei loro genitori di mantenere la proprietà di un bene sempre più prezioso. Lui avrebbe potuto ricomprargliela. C’è molto più valore in una famiglia che possiede il 100% che in una che ne ha il 40% o il 50%.”

I due attori erano già stati stati in tribunale per la custodia dei figli. Ora vedremo come andrà avanti questa nuova battaglia.

IG: @veryinutilpeople.it

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Federico Rossi e Benjamin Mascolo prossimi alla reunion? L’indiscrezione sul futuro di “Benji e Fede”

Lo staff di Lory Del Santo spiega che cosa si nasconde dietro ai commenti di auto elogio scritti dal suo account Instagram