in

Arisa lancia l’hashtag #SUCAAA e litiga con Manuel Agnelli nella sesta puntata del live di X Factor

arisa ghetto x factor
Dopo il dibattito tra Fedez e Loomy su “il rap è una cosa seria” della settimana scorsa, siamo arrivati a questa sesta puntata del live di X Factor in attesa della semifinale, in cui per la prima volta potremo sentire gli inediti dei concorrenti rimasti in gara.

Nonostante la lentezza, la puntata di ieri non ci ha deluso in primis per il ritorno seppur breve di Skin con i suoi Skunk Anansie come ospiti (i soldi sono finiti?) e la sbroccata di Arisa durante l’ XtraFactor contro Manuel Agnelli, accusato di odiare le donne. Ma vediamo cosa è successo…

Per l’opening tutto social, il pubblico ha deciso di punirci con Hymn For The Weekend dei Coldplay interpretato attraverso diversi generi musicali (reggae, hip hop, trap, rock, motown e funk) da ciascun cantante.

Questa settimana le manche saranno sempre due, come ci spiega Cattelan. Nella prima si esibiranno tutti, mentre nella seconda, dove per la prima volta i cantanti saranno accompagnati da un’orchestra, mancherà il meno votato della prima manche che si scontrerà poi con il meno votato della seconda.

Parte Roshelle, sempre svestita malissimo, che ci canta Doo-wop di Lauryn Hill, brano scelto per lei appositamente dal suo giudice Fedez perché, dice: “volevo farle sapere di volerle bene”. Lei lo fa dignitosamente, anche se nel coro la sua vocalità è un grande ciaone rispetto a quella della grande Lauryn.

I Soul System cantano Feel good inc. dei Gorillaz e lo fanno alla grandissima, ma forse nemmeno troppo come dicono i giudici. Ci sono state esibizioni migliori, ma vabbè di certo si meritano la semifinale. Non ci sprechiamo neanche in troppe parole, perché sarebbero superflue un po’ come quelle di Alvaro Soler.

x factor alvaro soler

Eva canta Mad About You degli Hooverphonic ed è sempre tutto wow, tutto bello, tutto perfetto.

x factor sbadiglio

Loomy, il super cocco di Arisa, si è invece cimentato con Cheap Thrills di Sia, dove i cori sono stati fatti nientepopodimeno che dalla stessa Rosalba. Hanno inizio qui i primi battibecchi con Agnelli che le ricorda quanto lei e il suo pupillo abbiano un attimo rotto con la storia del “LOOMY SI SCRIVE LE CANZONI DA SOLO”. Arisa siccome è una personcina a modo non ci sta, dice che non è colpa sua se gli altri artisti in gara non sanno scrivere canzoni, e lancia l’hashtag #SUCAAAAA 

Manuel pesca dal cilindro gli Oasis assegnando a Biagioni Wonderwall, ma siamo talmente occupati a cantarci sopra che non ci ricordiamo nemmeno la sua esibizione.

x factor oasis

Gaia chiude l’infinita manche con  Let It Go di James Bay che vede ancora l’ennesimo siparietto AgnelliArisa dove la seconda viene tacciata di ignoranza. “Studia Arisa!”.

E Twitter reagisce così:

x factor standing ovation

Dopo il televoto arriva il primo verdetto: il primo cantante destinato al ballottaggio è Loomy.

La seconda manche si apre con Andrea Biagioni che ancora una volta ci ributta nella nostalgia più nera con Please, please, please let me get what I want degli Smiths mentre Fedez ci tiene a dire a tutti che ovviamente lui li conosce benissimo ed è sempre stato un grandissimo fan. Wikipedia intanto ringrazia.

Roshelle torna sul palco con No di Meghan Trainor e questa volta ci sentiamo di promuoverla siccome ci ha quasi fatto piacere per un attimo l’originale, cosa che alla Trainor non era riuscita.

Gaia è intonata, ma questa volta stona e fa una bruttissima copia di Come Foglie di Malika Ayane.

I Soul System accontentano tutti quelli che volevano sentirli con un pezzo dei Black Eyed Peas ed eccoli infatti con la super hit Where Is The Love, che fanno ovviamente bene, ma come una semplice cover dell’originale. Peccato.

Eva con Senza fine di Gino Paoli quasi a cappella con l’orchestra, per la prima volta ci sorprende davvero, ma forse è ancora un po’ tutto troppo noia. Vai a Sanremo se vuoi annoiare la gente.

In attesa di sapere il nome di chi si scontrerà con Loomy, questa settimana decidiamo di non regalare la pausa bagno destinata agli ospiti molesti solo per un fattore nostalgico. Sul palco di X Factor infatti c’è il grande ritorno di Skin con i suoi Skunk Anansie che ci cantano un medley di canzoni vecchie e nuove.

Skin sappi che ci manchi molto!

x factor skin

Dopo il voto del pubblico è Gaia ad andare in ballottaggio con Loomy, ma questa volta nessuna sorpresa ci attende: è Loomy a lasciarci e Twitter la prende bene…

x factor adele

Ma non è finita! Oltre all’incursione finale di Rovazzi per presentare il suo nuovo singolo in compagnia di Enrico Papi, è scoppiato il vero rissone tra Arisa e Manuel Agnelli durante l’XtraFactor condotto dalla Maionchi e la Collu.

“Agnelli non vede l’ora di scagliarsi contro una donna. Sta utilizzando X Factor come palestra per esercitare odio sui più deboli! Manuel, mi devi chiedere scusa se no non ci parliamo più”.

Arisa, visibilmente in lacrime, si è praticamente lamentata di essere vittima di sessismo e bullismo da parte degli altri giudici: “Lavorare con tre uomini non è facile. Sono settimane che subisco i loro attacchi fatti con cattiveria.”

Nel frattempo Twitter sdecide di schierarsi dalla parte di Agnelli

x factor simona ventura

Puoi vedere un bel riassunto veloce della puntata di X Factor di ieri qui sotto:

Commenti

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Bella Hadid fa aerobica e mangia una banana nel primo video del LOVE Advent 2016

Guarda “Mrs. Potato Head”, il nuovo video di Melanie Martinez