in ,

Fedez, Marracash e Guè Pequeno hanno litigato

fedez marracash gue pequeno
Il mondo del rap è in subbuglio per una faida esplosa tra sedicenti rapper che si sono offesi su Instagram dopo una sfilata di moda. E già così fa ridere.

Sono ormai lontani i tempi in cui Fedez si avvaleva della collaborazione di Marracash e Guè Pequeno per lanciarsi sul mercato discografico con il suo secondo album, “Il mio primo disco da venduto“.
Erano come fratelli e infatti, come fratelli, oggi litigano come si litiga nelle peggiori famiglie per l’eredità…

Sono passati sei anni e sono cambiate molte cose da quella collaborazione: storie con Nicole Minetti e Chiara Ferragni, viaggi a Miami e Los Angeles, droga, apparizioni ad Amici e X Factor, collane d’oro e pose degne del miglior Gianluca Vacchi, attici di lusso, macchinone, guardie del corpo e sfilate di moda.

L’unica cosa che è rimasta uguale è l’esigenza di vendere dischi da venduti.

In questi giorni sui social si stanno scatenando accesi dibattiti intorno all’ultima faida scoppiata dopo la partecipazione di Fedez, Marracash e Guè Pequeno ad una sfilata di moda.
La goccia che ha fatto traboccare il vasetto è stata un’intervista al Corriere della Sera, in cui a Marracash e Gue Pequeno è stato chiesto di parlare dell’album “Comunisti col Rolex“, nato dalla collaborazione di J-Ax e, appunto, dello stesso Fedez.

È proprio in occasione di questa intervista che Marracash ha deciso di dire la sua:

“Non sono paragonabili a noi. Basta guardare alle rime e agli artisti con cui lavorano per capire che sono una forma di pop, ma non scomoderei nemmeno nomi come Baglioni e Battisti, che si maschera da rap. Fedez è una macchina da guerra del business, glielo riconosco, ma il mio fare musica ha altri obiettivi.”

Guè Pequeno, con cui Marracash partirà in tour, ha rincarato la dose:

“Non è un delitto fare soldi, ma io lo dico chiaramente. Non voglio essere un politico, un attivista sociale o altro. Se invece hai la psicosi che ti fa vivere per il clic, sui social finisci col dire tutto e il contrario di tutto, preghi per Aleppo, preghi per i terremotati quando in realtà preghi per i soldi…”

Fedez ha ribattuto su Instagram Stories:

“Deve essere frustrante fare le interviste ed essere costretti a pronunciare sempre il nostro nome perché altrimenti non vi cagano di pezza. E poi tipo ieri: ti vedo dal vivo e ti dico che sei un coglione faccia a faccia e abbassi lo sguardo, eh? Comunque giusto per ribadire: il nostro tour ha già venuto 100mila biglietti, non è ancora uscito il disco, la terza data del Forum è praticamente sold out e apriremo una quarta. Fa male, vero?”

Per niente arrogante, il Power Ranger.

Ovviamente, c’è stata un’altra risposta social di Marracash:

“A quanto pare al nano con la sindrome di Napoleone gli è partita la nave sui social, ha inventato un bel po’ di cazzate. In secondo luogo, tu mi hai visto e io ho abbassato lo sguardo… ma dove? Allora, tu ieri alla sfilata di Moschino eri seduto di fronte a me e non mi hai neanche per sbaglio guardato, neanche un secondo. Sei l’unico babbo della storia dell’umanità che va alle sfilate di moda con il bodyguard!”

Quindi, riassumendo: durante una sfilata di moda, Fedez, che si appresta a rilasciare il suo nuovo singolo in collaborazione con Alessandra Amoroso, avrebbe incrociato Marracash, che è alto quanto diciotto Fedez e Rovazzi uno sopra l’altro, lo avrebbe chiamato “coglione” e lui avrebbe abbassato lo sguardo.

Una scena degna di Zoolander, in pratica.

Se fate attenzione, mentre guardate i video dei loro botta e risposta qui sotto, in sottofondo si riescono a sentire le risate di Eazy-E, dei Public Enemy, N.W.A. e 2Pac

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0
Guadalupe Gonzalez Avanti un altro

Guadalupe Gonzalez è la nuova valletta mora di Avanti Un Altro

drew barrymore santa clarita diet

Drew Barrymore è una zombie nel trailer italiano di “Santa Clarita Diet”, la nuova divertente serie splatter di Netflix