in

Bianca Balti: la lettera d’amore per la sua Lodi colpita dal Coronavirus

bianca balti

Bianca Balti ha scritto una lettera d’amore alla città di Lodi, tra le più colpite dalla pandemia del Coronavirus.

La modella lodigiana 35enne che da anni vive a Los Angeles insieme alle figlie Matilde e Mia, non sta vivendo da vicino l’emergenza Coronavirus, ma esprime la sua vicinanza ai lodigiani e tutti gli italiani che sente come fratelli e sorelle come scrive nella lettera.

Bianca come altri vip dello spettacolo e dei social, sta contribuendo a dare la sua voce ad un’emergenza che ci auguriamo tutti finisca presto.

View this post on Instagram

La mia lettera d’amore a Lodi 🇮🇹 Lodi ti amo. Resta forte così che io possa tornare presto da te.

A post shared by Bianca Balti (@biancabalti) on

La lettera di Bianca Balti per Lodi:

Il 19 marzo 1984 sono nata all’ospedale Maggiore di Lodi. Ho trascorso 36 anni della mia vita prima sognando di esplorare il mondo e poi facendolo. Ho viaggiato per lavoro, ho visitato paesi per curiosità, ho vissuto a New york, in Spagna ed ora chiamo Los Angeles casa. Per me la vita è sempre stata più grande di Lodi. Il mondo un tutt’uno da essere scoperto, eppure, come un bambino che è sicuro dell’amore dei suoi genitori, si sente forte nel fare i propri passi da solo, anche io certa delle mie origini e della mia identità, non ho avuto paura di fare le mie esperienze. Lodi è la forza che porto dentro e che mi dà coraggio, Lodi è la bambina curiosa in me che mi porta lontano. Lodi è l’abbraccio materno che mi protegge ovunque sia ed ora che Lodi sta soffrendo, così anche il mio coraggio, la mia innocenza, la mia sicurezza tentennano.

E così non mi importa nulla di esplorare questo mondo grandissimo, non provo gioia a vivere nella soleggiata Los Angeles, non riesco a pensare a quale sarà il mio prossimo passo. Sono ferma, immobile come la mia cara Lodi, il mio corpo è lontano ma la mia mente è prigioniera oltre i confini di dove mi trovo. Con la mia famiglia, gli amici e francamente con tutti voi, lodigiani, italiani perché in questo momento non importa chi siete. Siete tutti i miei fratelli e mie sorelle acquisiti da una lotta comune e da un senso civico comune. Finché l’Italia non sarà guarita, io sarò immobile con voi e fiera delle mie origini. Lodi ti amo, resta forte cosi che io possa venire da te presto.

instagram/@ileniacipolla_

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Lady Gaga: al lavoro per un progetto letterario sulla gentilezza

Grey’s Anatomy: stop alle riprese del medical drama