in

Justin Bieber nella “black list” Ferrari non potrà più acquistare le auto dell’azienda italiana: ecco perché

Justin Bieber a bordo della sua Ferrari 458
Justin Bieber a bordo della sua Ferrari 458

Sembra che Justin Bieber non sia ben voluto da Ferrari. L’azienda di auto con sede a Maranello avrebbe inserito il cantante in una lista nera dopo l’affronto ai danni del brand.

Le Ferrari sono auto esclusive e come tali devono essere trattate. Per averne una, un po’ come succede con le borse Hermes, non basta avere un portafoglio pieno. Insieme al contratto di acquisto o noleggio, infatti, gli acquirenti si impegnerebbero a rispettare delle clausole.

Tra queste ci sarebbe il divieto di verniciare le supercar di colori sgargianti o di usarle per mostrare la propria ricchezza sui social. O ancora sarebbe “vietato” rivenderle a basso prezzo o far pubblicamente presente i difetti di fabbrica o le anomalie delle vetture.

Secondo le ultime indiscrezioni, Justin Bieber non avrebbe rispettato alcune di queste voci. Il cantante canadese 28enne ha infatti verniciato la sua Ferrari 458 originariamente bianca di un blu elettrico, per poi dimenticarla due settimane in un parcheggio. Alla fine, l’ha poi venduta all’asta. Per queste ragioni, Ferrari l’avrebbe inserito nella sua black list. Quindi non vedremo più Bieber a bordo dell’auto di lusso italiana. 

Non solo Justin Bieber…gli altri vip nella “lista nera”

In questa lista nera ci sarebbero poi anche altri nostri “amici” vip, come Kim Kardashian e Il rapper 50 Cent. Quest’ultimo era stato costretto a chiamare il carroattrezzi e aveva scritto su Instagram: “Non voglio più questa Ferrari 488, penso che prenderò un’auto più intelligente”. Anche Tyga sarebbe stato bandito visto che, secondo TMZ, avrebbe saltato il pagamento di alcune rate del leasing della sua Ferrari 488 GTB nel 2016.

IG: @alessandrolatino

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Anna Wintour rivela chi non inviterebbe più al Met Gala: si tratta di una persona molto controversa (VIDEO)

Met Gala 2022: la pagella dei migliori e peggiori look visti sul red carpet