in

Amadeus: le frasi sessiste rivoltano il web, lui si difende “Sono stato frainteso”

Amadeus
Amadeus (web)

Il 2020 è iniziato da poco eppure qualcuno sembra già essersi aggiudicato il flop dell’anno. Amadeus, il nuovo conduttore del Festival di Sanremo, ha scatenato la polemica a seguito di alcune affermazioni fatte in conferenza stampa, per la presentazione della nuova edizione.

A gran sorpresa quest’anno il Festival di Sanremo sarà composto per il 90% dalle “quote rosa”, ben dieci donne selezionate accuratamente, co-conduttrici diversissime tra loro, che affiancheranno il conduttore Rai per le attesissime cinque serate in programma.

Fin qui tutto bello, ma durante l’intervista qualche parola del conduttore messa al posto sbagliato ha letteralmente inorridito il sociale. Le motivazioni inaspettate che avrebbero spinto Amadeus a selezionare tra le co-conduttrici Francesca Sofia Novello – attuale compagna di Valentino Rossi – hanno un retrogusto di Medioevo:

Francesca è stata scelta da me per la sua bellezza, ovviamente sono tutte belle. Una ragazza, una modella, la fidanzata di un grande, Valentino Rossi. Ma è stata scelta da me perché vedevo che… Intanto la bellezza… Ma senza dubbio per la capacità di stare vicino ad un grande uomo, stando sempre un passo indietro.

Nell’immediato, impazza il sociale. Mentre sui social dilaga ovunque l’hashtag #boycottsanremo, il conduttore mortificato cerca di giustificarsi e di chiarificare quanto detto nei confronti di Francesca.

View this post on Instagram

"La capacità di stare vicino a un grande uomo facendo un passo indietro" è la qualità per cui sono state scelte, secondo il direttore artistico Amadeus, le presentatrici di Sanremo 2020. Le donne non sono lo sfondo su cui "grandi uomini" si fanno belli e una narrazione del genere è sessista. La Rai vuole essere la principale azienda culturale italiana? Bene: è ora di smetterla con questo tipo di narrazioni, in prima serata e di fronte a milioni di persone. Non abbiamo nulla, ovviamente, contro le presentatrici, ma crediamo sia anche nel loro interesse, oltre che di tutte, non essere ridotte a "fidanzate di"; per questo, non guarderemo Sanremo, non finché la Rai legittimerà certe affermazioni. Bisogna combattere il sessismo, altrimenti noi non ci sa(n)remo! La seconda immagine è di @fabio_magnasciutti #sanremo #amadeus #donne #genere #unpassoindietro #senonoraquando #sanremo2020 #sessismo #rai #noncisaremo #boycott #boycottsanremo #udu #unione #universitari #unionedegliuniversitari #sempredallastessaparte #rete #retestudenti #retestudentimedi #retedeglistudenti #reds #rsm #studenti #students #university #università #scuola #school

A post shared by Rete degli Studenti Medi (@retestudenti) on

Amadeus si difende dalle accuse di sessismo

Nell’epoca della sensibilità livello ultra, per alcuni guardare la conferenza stampa è stato come guardare Amadeus distruggere anni di emancipazione femminile. Il conduttore in preda al panico, ha cercato di “salvare il salvabile” rilasciando un’intervista chiarificatrice all’ANSA. L’intervista è stata subito condivisa sul suo profilo Ig (di coppia perlopiù).

Amadeus

Il conduttore ha cercato di cavarsela buttandola sul frainteso, le sue parole infatti sarebbero state interpretate in maniera maliziosa rispetto a quello che voleva dire realmente. Tra le righe si legge:

Quel passo indietro si riferiva alla scelta di Francesca di stare fuori dai riflettori che inevitabilmente sono puntati su un campione come Valentino. Un’altra ragazza avrebbe potuto cavalcare tanta popolarità.

Bravo Amadeus, stavolta il passo indietro andava proprio fatto!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Elisabetta Gregoraci contro Nicola Savino: esclusa da L’altro Festival per ragioni politiche

Burger King ha offerto lavoro al principe Harry