in

Grey’s Anatomy: l’addio di Justin Chambers e la lettera di Ellen Pompeo

Justin Chambers in Grey’s Anatomy

Justin Chambers non tornerà più sul set di Grey’s Anatomy. Questa è una certezza.

Nell’episodio “Leave a light on” andato in onda giovedì 5 marzo sulla rete americana ABC, Alex Karev, interpretato da Justin Chambers, ha detto addio a Grey’s Anatomy abbandonando il Seattle Grace Hospital per non farvi più ritorno in futuro. Ha detto addio alla moglie Joe (Camilla Luddington), a Meredith (Ellen Pompeo) ed all’intera equipe dell’ospedale più famoso d’America.

https://www.instagram.com/p/B9YHFu2HWDs/
Instagram/Grey’s Anatomy

La decisione dell’attore di salutare definitivamente il set che per 16 stagioni (e 16 anni) lo ha accompagnato e reso una celebrità era stata annunciata lo scorso gennaio in un comunicato stampa rilasciato a Deadline. Da quel momento, le teorie più assurde riguardo l’uscita di scena di Alex Karev.

Abituati agli addii in pieno stile Shonda Rhimes, i fan erano certi che un incidente, un omicidio, una bomba o un attentato avrebbero strappato Karev alla sua famiglia e agli amici e colleghi di “sempre”. Ma così non è stato.

Le ultime “scene” di Justin Chambers in Grey’s Anatomy (SPOILER)

Alex Karev sorprende il pubblico. Letteralmente. Il chirurgo pediatrico del Seattle Grace abbandona la vita privata e il lavoro per ricongiungersi al suo grande amore del passato: Izzie Stevens (Katherine Heigl).

Il matrimonio di Alex e Izzie

L’ex signora Karev, che aveva abbandonato Seattle nella sesta stagione, si è trasferita in Kansas, dove Alex la raggiunge. I due vivono in una fattoria con i loro due figli, di circa 6 anni.

I fedelissimi ricorderanno infatti che durante la loro relazione la donna, malata di cancro, aveva fatto congelare degli embrioni prima di sottoporsi alla chemioterapia. Poi i due divorziarono e presero strade diverse. Strade che oggi sembrerebbero essersi ricongiunte, lontano però dagli occhi dei telespettatori.

Karev, che non appare mai nella puntata (ne è solo la voce narrante), lascia svariate lettere d’addio: una al dottor Webber (James Pickens), una alla Bailey (Chandra Wilson), un’altra alla moglie Joe, spiegandole i motivi che lo hanno spinto ad abbandonare tutto, anche lei. Le dichiarando di essere sempre stato innamorato della Stevens, gli è bastato infatti risentirla al telefono per rendersene conto. Per questo, assieme alla lettera, lascia a Joe anche i documenti per il divorzio.

Scrive poi anche a Meredith, sua grandissima amica sin dagli esordi della serie.

Instagram/Grey’s Anatomy

“Tu hai sempre detto che Cristina era la tua persona, poi hai detto che la tua persona ero io, ma sei sempre stata tu la tua dannata persona. Una maledetta forza della natura. Non hai mai avuto bisogno di nessuno tranne che di te stessa”.

La lettera di Ellen Pompeo ai fan

In un clima di caos generale, in cui il pubblico invoca “giustizia per Alex Karev” a suon di hashtag su Twitter, il volto iconico della serie Ellen Pompeo ha cercato di placare il malcontento dei telespettatori.

Instagram/Ellen Pompeo

“Ciao eccomi di nuovo … Grazie! Siete davvero i fan migliori, i più fedeli che qualcuno possa volere. Grazie a voi abbiamo potuto creare un grande prodotto televisivo, grazie a voi abbiamo fatto la storia della televisione! ” Queste sono state le parole di Ellen Pompeo.

Come appare scritto sul suo profilo Instagram“Dico spesso che la vita è dura e grazie a Dio che lo sia, come dico sempre ai miei figli. Ci mostra ciò di cui siamo fatti, quanto siamo veramente forti e, ammettiamolo, senza le debolezze e i momenti no non ci sarebbe da ballare o festeggiare questa incredibile esperienza che chiamiamo vita”.

Ellen ha continuato ringraziando il team che da anni segue il set del medical drama più famoso degli ultimi decenni: “Grazie al nostro tesoro nazionale Debbi Allen e agli scrittori per aver dato ad Alex Karev il miglior invio. Grazie a Shonda Rhimes per aver creato il personaggio più sorprendente. Per me personalmente, per Karev per tornare al principio di tutto… è stata la migliore trama possibile”.

“Rende omaggio a quegli incredibili primi anni e all’incredibile cast che ha creato una struttura così forte che lo spettacolo è ancora in piedi. Quindi non siate tristi. Come dice sempre il nostro impavido leader ‘forza, tiriamoci su’ e celebriamo gli attori, gli sceneggiatori e la fantastica troupe che danno vita a questo spettacolo ogni settimana. Non importa quale sia la sfida o quanto siamo stanchi alla fine, ci fate andare avanti. Vale la pena essere in ballo! Tanto amore e gratitudine a tutti voi. Xo E.”

Instagram/@monicasanclare

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Dua Lipa: guarda il nuovo video “Let’s Get Physical Workout” in stile anni ’80

Post Malone drogato? La risposta dell’artista dopo Nashville