in

Lana Del Rey spiega perchè non è ancora uscito il suo nuovo album

lana del rey

Il 5 settembre scorso sarebbe dovuto uscire il suo settimo album Chemtrails Over The Country Club, ma Lana del Rey spiega al magazine Interview cosa manca per rendere completo il disco.

La bellissima cantante viene intervistata dal suo produttore ed amico, Jack Antonoff, che contribuì al lavoro di Norman Fucking Rockwell. Ecco la copertina di Interview di settembre:

Nella lunga intervista, la cantante 35enne, che si definisce un’artista “perdente”, mai compresa dal grande pubblico, racconta qualche dettaglio sull’album, che potrebbe anche contenere una canzone molto distante dal suo stile retrò.

“L’unica cosa che mi fa arrabbiare è che se non fossi stata così distratta dalla mia vita personale e dalla poesia (il 29 settembre prossimo esce il suo primo libro di poesie Violet bent backward over the grass), avrei potuto rendere questo disco ancora più delicato e preciso. Immagino che il modo in cui avrei potuto farlo è semplicemente aggiungendovi un’altra canzone. In questo momento l’album è davvero molto buono, ma non so se è perfetto e questo mi dà fastidio. Penso di dover aggiungere quella canzone, “Dealer”, in cui urlo a squarciagola. La gente non conosce il suono delle mie urla. E io urlo”.

Proprio Dealer, secondo Lana Del Rey, potrebbe essere la canzone che completa la tracklist di Chemtrails Over the Country Club.

Interview Magazine, Lana parla della sua immagine di artista contro corrente, di come concepisca questo anno difficile e sfidante il risultato di conflitti irrisolti nelle vite dei singoli come delle comunità, ma accenna anche all’album che avrebbe dovuto debuttare il 5 settembre scorso. La pubblicazione è stata rimandata a data da destinarsi, visto che non è stato rilasciato nemmeno un singolo che anticipi l’album, ma i lavori sono in corso (è stato appena girato il videoclip per il brano Let Me Love You Like a Woman):

View this post on Instagram

On the set of…… @neilkrug 📸 @_brthr_ 🎥

A post shared by Lana Del Rey (@lanadelrey) on

Procedendo nell’intervista, la cantante americana parla dello stile del suo nuovo atteso album, che potrebbe avere un sound country e rivela che un momento decisivo nella lavorazione del progetto è stato l’incisione di White Dress / Waitress, registrata con Jack Antonoff.

Ecco l’editorial per Interview di settembre:

In questo primo piano Lana Del Rey indossa un cappotto Gucci e gioielli della capsule collection Serpenti di Bulgari (protagonista della campagna Bella Hadid).

lana del rey

Qui in camicia checks di Gucci:

lana del rey

Cappotto in pelle di Gucci e gioielli Bulgari:

interview settembre 2020

Romper e scarpe di MiuMiu, gioelli Bulgari:

interview settembre 2020

Qui la vediamo con un abito lungo di Gucci e sempre gioielli Bulgari:

lana del rey

Semplice e divina anche in accappatoio con gioielli Bulgari:

interview settembre 2020

Qui nel dettaglio il vestito lungo di Gucci con gioielli Bulgari:

interview settembre 2020

In alcuni di questi scatti per il magazine americano viene anche contemplata la mascherina come accessorio fashion, segnale di questi tempi ancora complicati.

Aspettiamo ovviamente con trepidazione il nuovo disco di Lana Del Rey che sarà sicuramente un successo.

IG: @elagram_style

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Zac Efron si trasferisce in Australia? Tutto per la sua Vanessa

Halsey debutta come attrice nella serie tv “The Player’s Table”