in

Michele Morrone lascia la serie Netflix “Toy Boy”: ecco perché e chi lo sostituisce

Michele Morrone

Michele Morrone doveva essere la star della seconda stagione di Toy Boy, serie tv spagnola prodotta da Atresmedia. Ma il bell’attore non potrà più partecipare alla serie di spogliarelliste.

L’attore di “365 giorni” non farà più parte della produzione spagnola per motivi personali. Una questione privata, molto probabilmente un motivo di salute (recentemente ha rassicurato i suoi fan per un’operazione chirurgica che ha dovuto subire) ha fatto sì che l’agenda dell’attore non potesse coincidere con le date previste dalla produzione della serie.

Ma chi sostituirà il bel 30enne? Atresmedia e Netflix, che insieme producono la serie, non hanno tardato a trovare un sostituto per il ruolo di Michele Morrone. Il prescelto è Alex Gonzalez, 40enne, famoso per il thirller “Il principe” ed il dramma criminale “Vivere senza permesso”. Il team di produzione ed il cast si è già recato a Malaga per le ultime prove prima che inizino le registrazioni nei prossimi giorni.

Michele Morrone

Vedendo i buoni ascolti della fiction su Netflix, Atresmedia e la piattaforma hanno raggiunto un accordo: avrebbero prodotto insieme la seconda stagione. Atresmedia trasmetterà gli episodi in esclusiva in Spagna via Atresplayer Premium e Netflix avrà i diritti per pubblicarla a livello mondiale.

Cosa ne pensate del sostituto di Michele Morrone, Alex Gonzalez? Diteci la vostra nei commenti.

IG: @elagram_style

Commenti

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Gigi Hadid ritorna sulle passerelle e debutta con un nuovo colore di capelli (FOTO)

Tania Cagnotto mamma bis: è nata la piccola Lisa (FOTO)