in ,

Le gemelle Olsen parlano di come è stato diventare stiliste a 18 anni rimanendo pur sempre discrete

Le gemelle Olsen
Le gemelle Olsen

Mary-Kate e Ashley Olsen hanno rilasciato la loro prima intervista dopo diverso tempo. Le gemelle più famose d’America si sono aperte riguardo alla loro carriera, definendosi “persone discrete”.

In molti ricorderanno Mary-Kate e Ashley Olsen come le gemelle dei film americani, ma è da diverso tempo che non appaiono sul piccolo schermo. Nel 2005 hanno infatti deciso che la loro strada sarebbe stata la moda, tant’è che all’età di 18 anni hanno fondato il loro brand di abbigliamento di lusso The Row. Il marchio riscuote da oltre quindici anni un grande successo, infatti ha garantito alle gemelle il premio come migliori disegnatrici di abiti femminili nel 2013 al Council of Fashion Designers of America. Le sorelle, che hanno compiuto 35 anni lo scorso 13 giugno, hanno rilasciato un’intervista a i-D magazine per ripercorrere la loro carriera da giovanissime imprenditrici. In The Row però vediamo solo di rado il volto delle Olsen proprio perché sono delle “persone discrete” che non hanno voluto sfruttare la loro immagine per portare al successo il brand.

“Siamo state cresciute come persone discrete”

Ecco che cosa ha detto Ashley:

“Siamo state cresciute come persone discrete. Non volevamo proprio essere di fronte a esso. Non volevamo nemmeno far sapere alla gente che eravamo noi, in un certo senso. Voglio dire, era una di quelle cose in cui a importare era il prodotto, e penso che ci siamo riuscite.”

Mary-Kate ha poi aggiunto:

“All’inizio Ashley e io lavoravamo nel mercato della moda di massa, quindi avevamo una buona idea di cosa vendesse e cosa no. Ma noi apprezziamo e abbiamo sempre apprezzato la moda e alcuni marchi. All’inizio ricordo di aver detto che a noi faceva piacere avere una collana d’oro griffata. Se fossero stati articoli di qualità, se si fossero adattati bene e se fossero stati davvero lussuosi, li avremmo venduti anche senza logo? Possono stare in un negozio senza nome e vendere? Le persone vorranno comprarlo solo perché i prodotti sono giusti?”

Stiliste a soli 18 anni

Ecco che cosa ha significato per loro diventare stiliste a soli 18 anni. Ashley ha detto:

“Onestamente, non so quanto fossimo consapevoli di ciò che stessimo facendo in quel momento. Ci eravamo appena trasferite a New York. Avevamo 18 anni ed eravamo certe di volerci prendere una pausa da ciò che stavamo facendo in precedenza ed esplorare le cose che ci interessavano e che la vita aveva da offrirci…”.

Mary-Kate e Ashley Olsen sono state sicuramente coraggiose ad abbandonare una carriera da attrici affermate per buttarsi nel campo dell’alta moda, già piuttosto saturo. Se poi tutto ciò è stato fatto senza neanche sfruttare la loro popolarità pregressa, chapeau.

IG: @alessandrolatino

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Zoe Cristofoli e Theo Hernàndez di nuovo insieme: la conferma su Instagram

La Bella e La Bestia: confermata la serie prequel con Luke Evans e Josh Gad