in

Taylor Swift seppellisce la sua reputazione nel nuovo video

Look What You Made Me Do

taylor swift video

Taylor Swift ha finalmente rilasciato il video di Look What You Made Me Do, primo singolo del suo nuovo attesissimo album Reputation.

La clip diretta da Joseph Kahn vede una carrellata delle varie personalità di Taylor che abbiamo conosciuto nel corso negli anni, più una serie di sottili riferimenti ad alcune sue vicende personali disseminate per tutto il video.

Pubblicità

Look What You Made Me Do ha fatto il suo debutto ieri notte durante la cerimonia degli MTV VMA 2017:

https://www.instagram.com/p/BYN0HcCDVXR/

Il nuovo manifesto della vendetta di Taylor Swift ha inizio proprio da una tomba dove giace la sua “reputazione” e dalla quale striscia fuori una sua inquietante versione zombie.

Il resto del video vede poi le sue diverse personalità tra cui una in una vasca piena di diamanti, una seduta su un trono di serpenti e alcune in vesti molto più dark, fino alla scioccante scena finale.

Qui la nuova Taylor è in piedi davanti ad un crocifisso luminoso, mentre guarda tutte le sue versioni precedenti ammucchiate ai suoi piedi che cercano invano di arrampicarsi le une sulle altre per raggiungerla.

Oltre a questo ovviamente il video è pieno zeppo di riferimenti, più o meno evidenti, a molte delle vicende che l’hanno vista protagonista in questi anni.

La causa contro il DJ David Mueller
Nella vasca di diamanti è ben visibile un solitario dollaro, che è la somma di risarcimento che il dj ha ricevuto dopo aver perso la causa di molestie contro di lei.

Le magliette I <3 TS
La sigla della famosa maglietta indossata dall’allora fidanzato Tom Hiddleston durante i festeggiamenti del 4 luglio di due anni fa e che adesso potrai acquistare sul suo sito ufficiale alla non modica cifra di 50 dollari.

La rapina alla società di streaming in riferimento alla sua famosa e lunga diatriba con Spotify

La tomba di Nils Sjoberg
Mentre la Swift seppellisce la sua reputazione in un cimitero all’inizio del video, una lapide dietro di lei porta il nome Nils Sjoberg, lo pseudonimo che aveva usato quando aveva scritto la canzone di Calvin Harris This Is What You Came For.

Reputation è atteso per il prossimo 10 novembre.

Puoi vedere il video Look What You Made Me Do qui sotto:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

katy perry MTV VMA 2017

MTV VMA 2017: vincitori e vinti

lena headey video kasabian

Lena Headey riporta in vita Riccardo III nel nuovo video dei Kasabian