in

Sophie Turner si unisce a Jameela Jamil contro le sponsorizzazioni di prodotti dimagranti

Una delle caratteristiche principali degli Influencer al giorno d’oggi è l’estrema ostentazione di collaborazioni con svariati brand di prodotti dimagranti, a cui nessuno riesce a rinunciare.

A salvare la situazione arriva Sophie Turner, attrice britannica divenuta celebre grazie al suo ruolo di “Sansa Stark” nella serie Il Trono di Spade.

Pubblicità

L’attrice ventitreenne ha iniziato a pubblicare dei video in cui mette in cattiva luce tutte quelle influencer che, nonostante abbiano molto seguito, non si preoccupano minimamente di sponsorizzare bevande snellenti, alternative ai pasti, che però non possono essere consumate come tali.

Le parole di Sophie:

“Ciao ragazzi, oggi ho deciso di optare per un look da influencer. Oggi vorrei sponsorizzare questa nuova polvere che potete mettere nel thè e vi farà uscire fuori il cervello. È sbagliatissimo da parte mia pubblicizzare questa cosa a persone giovani in tutto il mondo ma non me ne frega niente perché sono pagata per farlo”.

L’attrice britannica ha voluto evidenziare questo concetto in chiave ironica, ma dalle sue parole traspare lo sdegno per un problema molto più grave di quanto sembri.

A sostenere le parole di Sophie Turner troviamo anche Jameela Jamil, attrice e conduttrice radiofonica inglese che da tempo si batte contro le “diete” proposte da influencer più o meno celebri.

Questo suo impegno contro pubblicità scorrette di prodotti dietetici e sul peso forma da raggiungere, nasce da un disturbo alimentare che l’ha colpita durante l’adolescenza. Tra i 14 e i 17 anni ha infatti sofferto di anoressia nervosa.

Il 3 ottobre Jameela Jamil ha rilasciato un’intervista al The Daily Show, in cui dichiara che questi prodotti non dovrebbero essere presenti sui social network e che possono influenzare negativamente le nuove generazioni, esattamente come è successo a lei. Instagram l’ha ascoltata e si è impegnato a fare in modo che questo tipo di sponsorizzazioni non arrivino al pubblico più giovane, attraverso dei filtri speciali e la possibilità di segnalare alla piattaforma questo tipo di pubblicità fuorvianti.

In attesa di sapere se altre celebrità si aggiungeranno a questa lotta contro prodotti snellenti e diete fai da te, continuiamo a dar voce a queste donne che mettono al primo posto la salute e non la prova costume.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

Nozze in vista per Lucia Pavan, la prima tronista della storia di Uomini e Donne (ESCLUSIVO)

Valentina Pivati torna a parlare della “gaffe della pizza” a Live – Non è La D’Urso!