in

Kylie Jenner attaccata da un gruppo di animalisti

Kylie Jenner animalisti

Kylie Jenner è stata attaccata da un gruppo di animalisti al termine di una sessione di shopping in cui l’imprenditrice ventitreenne ha sfoggiato per la prima volta il suo nuovo colore di capelli.

Kylie Jenner si era recata da Moncler per acquistare gli ultimi regali di Natale, quando un gruppo di animalisti l’ha sorpresa all’uscita posteriore del negozio. Il piccolo gruppo di attivisti contro l’utilizzo delle pellicce animali ha circondato la Rolls Royce della socialite e iniziato ad urlarle addosso con i megafoni parole come:

Vergognati! Sei un mostro! Vergognati di supportare l’industria delle pellicce!”

Al momento dell’attacco, Kylie non stava indossando pellicce (anche se la borsa di Bottega Veneta è in pelle di vitello). Ad ogni modo, in passato la Jenner aveva già ricevuto molte critiche. In particolare, i fan si erano indignati quando Kylie aveva sfoggiato le ciabatte di Louis Vuitton fatte in pelliccia di visone e nel frattempo diceva di prodigarsi per aiutare gli animali in Australia.

Kylie Jenner era stata presa di mira anche in un’altra occasione, nel 2017, quando un gruppo di animalisti l’aveva raggiunta fuori da un ristorante a Los Angeles durante un’apparizione della giovane star. Proprio come nel 2020, anche allora Kylie aveva deciso di non rispondere alle accuse.

IG: @veryinutilpeople

Commenti

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Selvaggia Roma incontra il padre, ma le versioni non coincidono

Shia LaBeouf esce allo scoperto con la fidanzata Margaret Qualley (FOTO)