in ,

Una nota influencer chiede sponsorizzazioni per il figlio non ancora nato: ecco il tariffario

Poco fa ci è giunta la segnalazione di uno store che vende abiti e accessori per bambini. A quanto pare una nota influencer chiede sponsorizzazioni per il figlio non ancora nato.

La richiedente è piuttosto conosciuta, in quanto oltre ad essere un’influencer è anche una modella curvy, nonché paladina del body positivity.

Lo staff della donna avrebbe contattato lo store proponendo dal nulla un’offerta imperdibile. Il negozio avrebbe dovuto fornir loro abiti per il nascituro, più 1000 o 400 euro in cambio di un post o di una storia. C’è da dire che l’influencer ha un bel po’ di followers, quindi indubbiamente i suoi post valgono la cifra richiesta. Ma il numero non proprio alto di followers del negozio a cui ha richiesto la collaborazione ci fa pensare che sia un messaggio mandato a più aziende.

Ovviamente fa intendere che il costo del servizio offerto, ovvero i post e le stories, è trattabile in base alle esigenze. Anche perché se non si tratta di brand grossi o di negozi con una certa rilevanza sui social, raramente possono aver bisogno di un servizio con questi prezzi.

Qui lo screen dell’email in cui lo staff della nota influencer chiede sponsorizzazioni:

Non faremo nomi per tutelare entrambe le parti, ma viene da chiedersi se i bambini non siano diventati una nuova merce di scambio.

IG: @valentinasbrescia

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Michael Jackson è ancora una volta innocente: assolto dopo le accuse di “Leaving Neverland”

Diletta Leotta sbotta su Instagram: “Ho sempre taciuto ma ora mi sono stancata…”