in ,

Tommaso Zorzi sarà uno dei giudici “Drag Race Italia”: dove e quando andrà in onda

I giudici di "Drag Race Italia": Chiara Francini, Priscilla e Tommaso Zorzi
I giudici di “Drag Race Italia”: Chiara Francini, Priscilla e Tommaso Zorzi

Drag Race sbarca in Italia su Discovery+. Alla presentazione dei palinsesti della piattaforma di streaming sono stati svelati i tre giudici della competizione. Tra loro spicca il nome di Tommaso Zorzi.

La competizione tra drag queen ideata da RuPaul, con all’attivo negli Stati Uniti tredici edizioni, verrà proposta molto presto anche in Italia. Discovery ne ha acquisito i diritti e la trasmetterà a partire da novembre in streaming sulla sua piattaforma in abbonamento. Questa mattina sono stati svelati maggiori dettagli sulla prima edizione del format. Ecco le parole della Chief Content Officier di Discovery Italia, Laura Carafoli, riportate da Biccy.it:

“Sono orgogliosa di annunciare che da novembre proporremo Drag Race Italia. Un programma consolidato con alle spalle 19 Emmy Awards. L’amore per lo spettacolo si unisce all’amore per la diversità. RuPaul sarà presente, i dettagli saranno approvati da lui.”

I giudici di “Drag Race Italia”

Durante la conferenza stampa sono stati svelati anche i giudici di Drag Race Italia. Tommaso Zorzi, l’attrice e conduttrice Chiara Francini e la Miss Drag Queen Italia 2007 Priscilla, nome d’arte di Mariano Gallo, sono i prescelti. La Carafoli ha poi aggiunto:

“La conduzione è dei giurati, Zorzi, Priscilla e Francini. RuPaul controllerà ogni dettaglio del programma. I casting sono partiti grazie a Ballandi. Ci sono tantissime Drag e sono molto molto brave. Vogliamo raccontare tutta l’Italia quindi cercheremo di rappresentare l’Italia da Nord a Sud. Stiamo lavorando con attivisti della comunità LGBTQ+ per Drag Race Italia perché ci sono delle storie importanti dietro i concorrenti. Ci saranno sei puntate e la presenza di ospiti speciali puntata dopo puntata in giuria ma sveleremo più avanti.”

Non sono mancate belle parole per il vincitore del GF VIP 5 Tommaso Zorzi, mentre non si placano le polemiche che accompagnano il suo nome. Su Change.org infatti è stata lanciata una petizione per chiederne l’estromissione dal programma (“La scelta di Tommaso Zorzi come giurato fisso è un affronto a tutta la comunità LGBTQIA+ che aspetta da tanto tempo l’arrivo dello show di drag queen più famoso del pianeta“, si legge sul portale della petizione che sta raccogliendo migliaia di firme):

“Crediamo che Tommaso Zorzi abbia un grandissimo talento per l’intrattenimento, può fare quello che vuole in diversi campi e lo stimo tantissimo. È un ragazzo molto creativo e speriamo di fare alche altre cose con lui dopo Drag Race Italia.”

I tre quindi non solo giudicheranno le performance delle drag queen, ma condurranno anche lo show. L’appuntamento è a novembre su Discovery+.

IG: @alessandrolatino

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Alessia Marcuzzi lascia Mediaset dopo 25 anni: ecco l’annuncio ufficiale

Malika, la ragazza cacciata dai genitori perché lesbica, ha comprato una Mercedes con i soldi della raccolta fondi? Selvaggia Lucarelli indaga