in ,

Vanessa Incontrada e Alessandro Siani sono i nuovi conduttori di “Striscia la Notizia”, ma scoppia una polemica per delle vecchie dichiarazioni

Vanessa Inconstrada - Alessandro Siani
Vanessa Inconstrada – Alessandro Siani

Striscia la Notizia sta tornando. Ad aprire la nuova edizione un duo inedito: Vanessa Incontrada e Alessandro Siani. Il web però non ha dimenticato le parole della showgirl spagnola di qualche anno fa sul programma.

Fra poco più di un mese tornerà in onda Striscia la Notizia. Il tg satirico di Canale 5, giunto alla sua 34esima edizione, ripartirà da lunedì 27 settembre. Prima novità le veline: Shaila Gatta e Mikaela Neaze Silva lasceranno il testimone ad altre due ballerine, provenienti da Amici di Maria De Filippi (ecco i dettagli). Dopo quindici anni, anche la coppia di conduttori Ficarra e Picone ha deciso di abbandonare il programma, per dedicarsi alla realizzazione della serie tv Netflix Incastrati, in veste di registi e protagonisti. Al loro posto, come anticipato dall’ultimo numero del settimanale TV Sorrisi e Canzoni, l’attrice, conduttrice e showgirl 42enne Vanessa Incontrada e il comico e regista 45enne Alessandro Siani.

Vanessa Incontrada dieci anni fa: “Qual è il senso delle due veline che ballano a Striscia la notizia?”

Proprio in queste ore sono riemerse delle parole non proprio di stima che la Incontrada aveva usato dieci anni fa nei confronti di Striscia la Notizia. Ecco un estratto dell’intervista rilasciata nel 2011 a La Stampa e ripresa da Tvblog:

“Io non guardo la tv, sono anni che non l’accendo. Rispetto alla tv spagnola, che ha un lato gossipparo allucinante, in Italia usano le donne come oggetto in maniera spudorata. Qual è il senso delle due veline che ballano a Striscia la notizia? Antonio Ricci dice che è un modo di fare ironia. A me non sembra, sono due belle ragazze che fanno un ballettino, ma cosa vuol dire? I format sono sempre gli stessi e Striscia c’è anche in Spagna, però lì non vedi tutte queste ragazze, per il varietà c’è un conduttore e basta. Non ne vedo l’utilità, e non è una questione di femminismo: non critico il ruolo né l’esibizionismo delle persone, nessuno può giudicare perché non sai mai cosa farai tu in futuro. Però così che razza di messaggio è… vuoi cantare? Canta, Vuoi ballare? Balla. Ma cos’è far la velina? E non mi venite a raccontare che Cristo è morto dal sonno: qui l’ironia non c’entra nulla.”

È lecito cambiare idea, specialmente dopo così tanti anni. Che cosa ne pensate di queste parole e di questo duo inedito di conduttori?

IG: @alessandrolatino

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Spider-Man: No Way Home, rilasciato il primo trailer ufficiale

Sophie Codegoni è la seconda concorrente ufficiale del “Grande Fratello Vip”: “Ecco come stanno le cose con Corona”