in ,

Dua Lipa “fascista”? Il tweet sulla Grande Albania scatena la polemica

Dua Lipa
Dua Lipa

Dua Lipa ha scatenato l’ira del web twittando l’immagine della cartina della Grande Albania.

La Grande Albania, oltre all’attuale Albania comprende il Kosovo e aree della Macedonia del Nord, del Montenegro, della Serbia e della Grecia a maggioranza albanofona.

Qual è quindi il problema?

La mappa in questione viene spesso usata dai nazionalisti albanesi, perciò il gesto della 24enne è stato criticato come presunto omaggio al nazionalismo albanese più estremista.

Molti filo-serbi hanno persino definito la cantante di Physical “fascista” e hanno lanciato l’hashtag #CancelDuaLipa.

Twitter @dualipa

Au•toc•to•no: aggettivo, (di abitante di un luogo) indigeno anziché discendente di migranti o colonizzatori“, ha scritto la fidanzata di Anward Hadid commentando l’immagine con un non troppo velato riferimento alla controversa indipendenza del Kosovo dalla Serbia.

Al centro della questione vi è infatti lo status del Kosovo, paese che ha dichiarato l’indipendenza dalla Serbia nel 2008 e che è oggi riconosciuto dalla maggior parte dei Paesi europei ma non dalla Serbia e dall’alleato russo.

Dua Lipa e Rita Ora contro Apple Maps

La popstar, nata in Gran Bretagna ma originaria del Kosovo, ha postato la mappa in seguito della petizione online Put Kosovo on Apple Maps – Metti il Kosovo su Apple Maps.

Sull’applicazione, infatti, il Kosovo viene mostrato come parte della Serbia. Anche la cantante Rita Ora, nata nella capitale kosovara Pristina, ha twittato in favore della campagna.

https://twitter.com/RitaOra/status/1285169511403003904?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1285169511403003904%7Ctwgr%5E&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.ilmessaggero.it%2Fpersone%2Fdua_lipa_il_tweet_sulla_grande_albania_della_pop_star_scatena_la_polemica-5359414.html
Twitter @ritaora

Il tweet chiarificatore

Successivamente, Dua ha postato un altro tweet in cui ha spiegato di non volere affatto “incitare all’odio” e di essere stata “fraintesa“.

Il mio ultimo posto non voleva assolutamente incitare all’odio. Sono triste e arrabbiata per il fatto che sia stato volutamente frainteso da gruppi e invididui che promuovono il separatismo etnico, qualcosa che io rifiuto completamente. Ogni volta che posto qualcosa riguardante il Kosovo il mio feed impazzisce, anche se si tratta semplicemente di cibo o musica e incontro un’ostinata resistenza al riconoscimento di un’autentica cultura kosovara

Tutti noi meritiamo di essere orgogliosi della nostra etnia e delle nostre origini. Voglio semplicemente chei l mio Paese sia rappresentato su una mappa e poter parlare con orgoglio e gioia delle mie origini albanesi e del mio Paese di origine. Incoraggio tutti ad abbracciare la propria eredità e ad ascoltare e imparare gli uni dagli altri. Pace, amore e rispetto per tutti

Twitter @dualipa

Instagram/@annalisabiasi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Kanye West: volano stracci con la moglie Kim (e non solo)

Maya Hawke: la figlia di Uma Thurman beccata con Tom Sturridge