in

X Factor 10: Arisa ubriaca perde il suo primo concorrente nella prima puntata del live

x factor giudici
Giovedì sera, puntuale come la morte (della discografia italiana), è finalmente andata in onda la prima delle otto puntate previste dei live di questa nuova stagione di X Factor 10, dopo le lunghe selezioni che hanno decretato i 12 finalisti.

I dodici concorrenti come al solito dovranno convincere i quattro giudici Arisa, Fedez, Alvaro Soler e Manuel Agnelli, ma sarà il pubblico da casa con il televoto a decidere chi mandare allo scontro finale.

Ospite della serata, la gallina delle uova d’oro Marco Mengoni, vincitore della terza edizione di X Factor. Ma vediamo cosa è successo…

Dopo l’opening affidata a Mengoni, si parte con le solite presentazioni di rito: come avevamo preannunciato Arisa non ci delude e si presenta sul palco visibilmente alticcia (come lei stessa ha poi confermato con un post su Facebook: “Avevo bevuto un po’ di champagne in camerino, ma non sono una drogata”) , Agnelli e Soler rubano a piene mani dal guardaroba del fu Mika e Fedez è il solito Fedez.

Ad Alvaro Soler, al quale è stata affidata la categoria dei gruppi, è toccato dare il via alle esibizioni della prima manche con i Soul System, ripescati dopo la rinuncia dei Jarvis, tormentone assoluto della settimana scorsa.

Segue Caterina che ci regala una versione chitarra e voce de La canzone di Marinella di Fabrizio De André per la squadra di Fedez, che non manca di vomitare paroloni fingendo cultura musicale.

x factor fedez 3

Per gli under uomini di Arisa, arriva la fatina Marco Ferreri in arte Fem (forse per non indurci in un tristo anagramma tra Marco Mengoni e Giusy Ferreri) che canta da vera diva Love Runs Out degli One Republic, per chiudere poi con Silva Fortes degli Over di Manuel Agnelli, i Les Enfants di Soler, che si sono esibiti nella loro versione di Bologna è una regola di Luca Carboni e Gaia con Fast Car di Tracy Chapman.

Menzione specialissima per le inspiegabili pecore di plastica posizionate sul palco da Luca Tommassini per l’esibizione dei Les Enfantes:

x factor pecore

Parte subito il televoto e dopo l’esibizione di Mengoni del suo nuovo singolo Sai Che, si scopre che  i meno votati sono proprio i Les Enfants, che però dovranno attendere la seconda manche per scoprire contro chi dovranno scontrarsi per poter rimanere in gara.

La seconda manche si apre con Roshelle, a cui Fedez ha affidato Heavydirtysoul dei Twenty One Pilots che riscuote tantissimo successo tra i giudici e il pubblico, ma non c’è tempo per riprendersi perché Agnelli ci presenta Andrea Biagioni con Fake Plastic Trees dei Radiohead e noi così:

x factor piangere

Poi arriva il momento di Loomy, il rapper di cui tutti volevano lo scalpo insieme a quello di Arisa perché aveva eliminato gente ben più valida di lui, ma che su un mash up di Panda/Don’t touch me si porta a casa una promozione. Arisa intanto, si toglie le scarpe e stappa l’ennesimo bricco di vino:

x factor arisa

Tocca poi al duo italo-berlinese dei Daiana Lou che ci ululano una loro versione di Back In Black degli AC/DC, al cantautore col chitarrino Diego che ci regala una versione da karaoke ubriaco de L’estate di John Wayne di Gualazzi, per concludere poi in bellezza con Eva, che canta Wise up, brano della colonna sonora del film Magnolia, scelta appositamente per lei da Manuel Agnelli.

Eccoci arrivati finalmente allo scontro finale: i Les Enfants di Alvaro Soler si dovranno scontrare con Diego, caricato a molla dall’ormai sempre più avvinazzata Arisa, che però si becca l’ultimo no di Agnelli e ci saluta.

Puoi vedere un bel riassunto di tutta la puntata qui sotto:

Alla prossima settimana, con la seconda puntata del live di X Factor!

Commenti

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Roberto Benigni pizzicato in contromano: patente ritirata

Bake Off: trasferta ad Altamura e abbandoni a sorpresa