in ,

Giulia De Lellis: gli orafi di Valenza vogliono denunciarla per truffa

Giulia De Lellis
Giulia De Lellis

Ancora una volta il nome di Giulia De Lellis è al centro delle polemiche. Questa volta però non si tratta di corna, tranquilli: la De Lellis potrebbe semplicemente essere denunciata per truffa, nulla di più.

Ma andiamo con ordine. Proprio qualche giorno fa, l’influencer di Pomezia, in vacanza a Forte dei Marmi con il fidanzato Andrea Damante, ha pubblicato sul proprio profilo Instagram delle storie “sponsor-nosponsor” (ormai va di moda, ndr). L’intento, diciamocelo, era uno solo: pubblicizzare un’iniziativa “benefica” in favore dell’oreficeria valenzana, duramente colpita, a detta della De Lellis, dalla crisi generata dal recente lockdown.

Nel video qui sotto dal minuto 1:10 in avanti:

Come avrete capito, quanto ricavato dalla vendita dei bracciali in questione sarebbe servito per sostenere la categoria orafa valenzana. Peccato però che proprio gli orafi di Valenza fossero ignari di una simile iniziativa. Per tramite della presidente del Consorzio del Marchio Orafo Divalenza Barbara Rizzi, la categoria si è ampiamente quanto prontamente dissociata dalla campagna.

Giulia De Lellis: il Consorzio del Marchio Orafo Divalenza procede per vie legali

La presidente Barbara Rizzi, nella giornata di ieri, ha postato sulla propria pagina Facebook il video che ritraeva la De Lellis nel mentre della sua attività promozionale, seguito da una decisa smentita. La nota esplicativa con tanto di ATTENZIONE in incipit non faceva presagire nulla di buono, in effetti.

“Serve il vostro aiuto: la signorina autrice del video, la famosa attrice italiana Giulia De Lellis, sta promuovendo la vendita in beneficenza di braccialetti della gioielleria “Different Class Jewelry” dichiarando che il 100% del ricavato sarà devoluto a favore degli orafi. Chi ha organizzato la raccolta fondi, per esempio la gioielleria citata dall’attrice, per cortesia si manifesti perché diversamente trasmetto il video alla Procura della Repubblica di Alessandria. L’ipotesi di reato è chiara uti oculi”.

La presidente, raggiunta da La Stampa, ha poi aggiunto: «Ho pubblicato sul mio profilo Facebook un post in cui chiedevo a chi avesse organizzato la vendita e la raccolta fondi di manifestarsi. In caso contrario avrei trasmesso il video alla procura di Roma. Anche perché, dopo il volto noto dell’influencer un’altra promozione dei bracciali era stata fatta da Federica Panicucci, pur senza pubblicizzare la vendita di beneficienza». E poi: «Se non bloccavamo l’iniziativa, qualcuno avrebbe abboccato» ha chiosato la Rizzi.

Un altro dettaglio interessante è stato rivelato dalla donna nel corso della stessa intervista: «Ho telefonato alla gioielleria Different Class Jewelry chiedendo se era in corso una vendita di bracciali per beneficienza e la venditrice mi ha risposto di sì. Allora mi sono qualificata dicendo che non mi risultava che gli orafi valenzani avessero ricevuto soldi. Dopo un’ora mi è arrivata la telefonata della titolare che diceva: “È l’attrice che ha letto male il copione”».

Inoltre, poche ore fa, attraverso la pagina Facebook ufficiale del Consorzio, sono stati informati gli utenti su quanto accadrà nelle prossime ore. Per tutelare il nome dei tantissimi orafi indignati per la spiacevole situazione, la Rizzi ha dichiarato di voler sporgere regolare denuncia.

Facebook/Consorzio del Marchio Orafo di Valenza

In merito alla situazione, si è espresso anche il senatore di Cambiamo! Massimo Berutti che, oltre a dirsi indignato per speculazioni di tal genere, ha lanciato una dura stoccata alla De Lellis. Queste le sue parole: «Spetta alla maggioranza dimostrarsi sensibile e non lasciare cadere un’opportunità per migliaia di imprese che danno lustro al nostro Paese nel mondo e che meritano interventi veri e non la falsa beneficienza di qualche pseudo influencer in mala fede».

La querelle è appena iniziata ma.. come andrà a finire? Che Giulietta si ritrovi realmente coinvolta in questa scomoda situazione? Colpa della sua troppa ingenuità, dirà qualcuno…

Instagram/@monicasanclare

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0
Imen Jane

Imen Jane torna sui social, si scusa ma una ex collega ribatte: “Hai mentito di nuovo!”

Kanye West fa sul serio: la candidatura per la Casa Bianca è ufficiale