in ,

Britney Spears non si trova in pericolo: le ragioni della custodia legale

Britney Spears
Britney Spears (via Web)

Chiunque sia stato attivo sui social ultimamente, non avrà potuto fare a meno di notare la grande attenzione mediatica concentrata su Britney Spears. La pop star di Baby One More Time si è trovata al centro di numerose teorie di cospirazione che la vedono in grave pericolo di vita.

Dal 2007, anno critico per la pop star, i fan di Britney sono preoccupati per la sua salute mentale e per gli effetti che la tutela legale del padre sta avendo su di lei. Sono in molti ad essere preoccupati per la Spears che si pensa essere gravemente manipolata dalla famiglia, in particolare da suo padre James.

Così sui social è nato l’hashtag #FreeBritney, attraverso il quale si cerca di individuare delle richieste di aiuto che la cantante manderebbe ai suoi fan con i suoi post su Instagram.

È stato uno degli ultimi post della pop star a suscitare enorme preoccupazione. Un video di pochi secondi che vede l’artista cimentarsi in una strana danza:

In molti hanno visto il suo modo di muovere le mani come una richiesta d’aiuto e come la conferma, da parte della cantante, di trovarsi in pericolo.

Ha iniziato a girare, inoltre, la voce che qualcuno avesse chiesto a Britney di indossare qualcosa di rosa se volesse ricevere aiuto. Inutile parlare della bufera che quei pantaloncini rosa a pois hanno scatenato…

Britney Spears tenuta in ostaggio da suo padre? Ecco la verità…

Eppure, la verità sembrerebbe essere un’altra e a dircela è stato TMZ, dopo aver ricevuto alcune testimonianze da fonti molto vicine alla cantante.

Britney non è tenuta in ostaggio da nessuno, la cantante starebbe semplicemente avendo alcune difficoltà legate ai medicinali che deve assumere con regolarità a causa dei suoi disturbi psichici.

Britney è una persona molto fragile, che da anni a questa parte deve fare i conti con un disturbo bipolare. Suo padre James detiene una custodia legale su di lei da più di dodici anni e continuerà ad averla anche in futuro, probabilmente per sempre.

Quella della custodia legale non sarebbe un’idea campata per aria ma la decisione presa dai familiari, i medici e gli avvocati della cantante, seriamente preoccupati per la sua incolumità.

“Tutti quelli che vogliono che la custodia legale finisca…”, ha detto una fonte a TMZ: “sono persone a cui non cambierebbe nulla se Britney si facesse del male poi…”

ig: @/martinafvsco

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Celebrità maleducate: anche Kylie e Kendall Jenner nel mirino

Chiara Ferragni Uffizi

Chiara Ferragni agli Uffizi: è polemica ma Fedez la difende