in

Novak Djokovic colpisce un giudice di linea: squalificato dagli US Open (VIDEO)

Novak Djokovic

Per gli amanti del tennis è il momento degli US Open e questa edizione ha visto l’espulsione di uno dei favoriti: Novak Djokovic.

La causa: un gesto di stizza. Il tennista serbo ha infatti subito la squalifica dopo aver scagliato la pallina fuori dal campo in maniera pericolosa (vietato dal regolamento) e aver colpito accidentalmente una giudice di linea alla gola. L’episodio è avvenuto a metà del match di ieri 6 settembre che lo vedeva sotto 5-6 contro l’avversario spagnolo Pablo Carreño Busta.

La donna, colta di sorpresa dall’arrivo della pallina si è immediatamente accasciata a terra e ha impiegato un po’ di tempo prima di riprendersi. Il capo degli arbitri Soeren Friemel ha così deciso di punire il gesto sconsiderato di Novak, con la squalifica e una multa (pari al premio vinto in denaro al torneo). Il match si è perciò concluso con l’approdo ai quarti di finale di Busta.

Un gesto di estrema e clamorosa leggerezza che è costato al 33enne non solo l’eliminazione agli ottavi di finale del torneo ma anche la fine della sua corsa verso la conquista del 18esimo Slam in carriera e la fine del record di imbattibilità del 2020 fatta di 26 vittorie consecutive.

Novak Djokovic: il messaggio di scuse

Il campione serbo ha espresso sul suo profilo Instagram il rammarico per quanto accaduto:

View this post on Instagram

This whole situation has left me really sad and empty. I checked on the lines person and the tournament told me that thank God she is feeling ok. I‘m extremely sorry to have caused her such stress. So unintended. So wrong. I’m not disclosing her name to respect her privacy. As for the disqualification, I need to go back within and work on my disappointment and turn this all into a lesson for my growth and evolution as a player and human being. I apologize to the @usopen tournament and everyone associated for my behavior. I’m very grateful to my team and family for being my rock support, and my fans for always being there with me. Thank you and I’m so sorry. Cela ova situacija me čini zaista tužnim i praznim. Proverio sam kako se oseća linijski sudija, i prema informacijama koje sam dobio, oseća se dobro, hvala Bogu. Njeno ime ne mogu da otkrijem zbog očuvanja njene privatnosti. Jako mi je žao što sam joj naneo takav stres. Nije bilo namerno. Bilo je pogrešno. Želim da ovo neprijatno iskustvo, diskvalifikaciju sa turnira, pretvorim u važnu životnu lekciju, kako bih nastavio da rastem i razvijam se kao čovek, ali i teniser. Izvinjavam se organizatorima US Opena. Veoma sam zahvalan svom timu i porodici što mi pružaju snažnu podršku, kao i mojim navijačima jer su uvek uz mene. Hvala vam i žao mi je. Bio je ovo težak dan za sve.

A post shared by Novak Djokovic (@djokernole) on

«Tutta questa situazione mi ha lasciato triste e vuoto. Mi sono accertato sulle condizioni del giudice di linea, e mi ha detto, grazie e Dio, che sta bene. Mi dispiace moltissimo averle causato questo problema. Così involontario. Così sbagliato. Non diffonderò il suo nome per privacy».

Djokovic ha poi parlato della squalifica:

«Per quanto riguarda la squalifica, devo elaborare la mia delusione e trasformare questa spiacevole esperienza in una lezione per una mia crescita ed evoluzione come giocatore e come essere umano. Chiedo scusa per il mio comportamento al torneo US Open e a tutti gli organizzatori. Sono molto grato alla mia famiglia e al mio team per avermi dato forte sostegno, grazie anche ai miei fan perché per me ci sono sempre. Grazie e mi dispiace».

Quest’anno non è la prima volta che Novak finisce “sotto accusa”, a maggio, il serbo aveva infatti infranto in Spagna le regole del distanziamento sociale. Ad aprile aveva fatto commenti controversi riguardo il vaccino contro il Coronavirus. Successivamente il tennista è però risultato positivo al virus, e ciò lo ha spinto a scusarsi per i suoi gesti e affermazioni.

Instagram / @sara_fanti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Gossip Girl reboot: nuove anticipazioni e tutti i dettagli sulla nuova serie

Ludovica Valli in viaggio verso il Festival di Venezia: gaffe sul treno