in

Chiara Ferragni accusata di plagio: la sentenza del Tribunale di Milano

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni (via Instagram)

Guai in arrivo per Chiara Ferragni! Pare proprio che l’imprenditrice digitale più seguita d’Italia sia stata bacchettata niente di meno che dal Tribunale di Milano. Il motivo?

Sembrerebbe che la Ferragni, con il suo brand omonimo, abbia violato quello che viene comunemente definito il diritto d’autore.

Al centro della polemica e della conseguente battaglia legale ci sono gli snow boots, ovvero dei glitteratissimi doposci targati Chiara Ferragni. Vi ricordano qualcosa?

(via Web)

Nonostante i glitter e l’iconico occhio cigliato, la somiglianza con i classici Moon Boots, ideati e commercializzati da ormai cinquant’anni dal Gruppo Tecnica di Giaviera del Montello (Treviso), è evidente.

Di fronte a tale somiglianza, la società trevigiana ha fatto partire un’azione legale che si è conclusa lo scorso 25 gennaio, con una sentenza che ha previsto il ritiro di tutte le calzature della Ferragni dal mercato e un risarcimento a favore del Gruppo Tecnica, che verrà stipulato in forma privata.

“Abbiamo un’arma forte per difenderci contro i tanti falsi in circolazione”, ha affermato Alberto Zanatta, presidente del Gruppo Tecnica: “E noi certo non intendiamo smettere di perseguire i concorrenti sleali”.

Chiara Ferragni Brand e Gruppo Tecnica: I giudici confermano il plagio

Già tre anni fa, attraverso un patto transattivo, le tre società che fanno riferimento al marchio dell’influencer cremonese, MoFra Shoes, Diana srl e Serendipity srl, si impegnarono, nei confronti del Gruppo Tecnica, a non copiare più gli iconici doposci ispirati allo sbarco sulla luna.

Tale patto è stato, però, evidentemente disatteso, e proprio per questo l’azienda trevigiana ha intentato questa nuova causa.

Serendipity srl ha tentato di difendere il brand Ferragni, ma il Tribunale di Milano non ne ha voluto sapere nulla. I glitter e il logo di Chiara non sono sufficienti per evitare l’accusa di plagio.

Niente da fare, pare proprio che la famiglia Ferragnez abbia sempre qualche bega da risolvere. Dopo lo scontro con il codacons, causato dalla pubblicazione accidentale da parte di Fedez di uno scorcio del brano in gara al prossimo Festival di Sanremo, oggi è la volta di Chiara.

Non è la prima volta che il brand della Ferragni viene accusato di plagio. Già alcuni capi delle scorse collezioni della Ferragni, infatti, avevano suscitato qualche polemica:

ig: @martinafvsco

Commenti

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Uomini e Donne, la nuova tronista Samantha manda una frecciatina ad Angela Nasti

Georgina Rodriguez ci mostra la borsa perfetta per la primavera 2021