Tale e Quale Show: la Rai abolisce la blackface, l’impegno della rete pubblica

La Rai abolisce la blackface dai suoi programmi e lo fa rispondendo ad una lettera:

Nel merito della vicenda per la quale ci avete scritto, diciamo subito che assumiamo l’impegno – per quanto è in nostro potere – a evitare che essa possa ripetersi sugli schermi Rai. Ci faremo anzi portavoce delle vostre istanze presso il vertice aziendale e presso le direzioni che svolgono un ruolo nodale di coordinamento perché le vostre osservazioni sulla pratica del blackface diventino consapevolezza diffusa”.

La lettera aveva come oggetto “Invito ad abbandonare la pratica del BlackFace dalle trasmissioni di intrattenimento del servizio televisivo pubblico“. I mittenti erano una serie di associazioni, i destinatari invece Giovanni Parapini, Stefano Coletta, Carlo Conti e Maurizio Pagnussat. Rispettivamente direttore di Rai per il sociale, direttore di Rai1, conduttore di Tale e Quale Show, e regista dello stesso programma.

La vera polemica al riguardo è scoppiata quando Sergio Muniz, durante una puntata di Tale e Quale Show, ha imitato il cantante Ghali. Quest’ultimo espresse tutto il suo disappunto a causa dell’utilizzo del blackface, pratica in cui un bianco si trucca il viso per imitare un nero.

Già all’epoca dei fatti Carlo Conti chiarì che l’unico interesse del programma era quello di omaggiare al meglio dei grandi artisti.

Lo scopo del programma non era in nessun modo quello di offendere un’etnia. Ma il blackface veniva usato in passato (dalla metà del 1800 circa) per fare sketch razzisti e offensivi. E nonostante venga vista come una pratica “innocua” o fatta in buona fede, per molti è ancora una ferita aperta.

Appropiarsi di un colore di pelle per qualche ora puo’ sembrare tutt’ora una sorta di “presa in giro” verso determinate comunità. In quanto tutt’oggi è ancora purtroppo molto diffuso il fenomeno del razzismo. Quindi, chi si dipinge il volto di nero dopo un po’ puo’ lavarsi la faccia. Mentre chi è nato e fieramente vive con una colorazione di pelle diversa dal bianco deve fronteggiare quotidianamente delle battaglie figlie dell’ignoranza.

La Rai abolisce la blackface e questo sembra essere un passo avanti in un periodo purtroppo ancora pieno di pregiudizi.

IG: @valentinasbrescia

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Chiara Ferragni sotto accusa: il suo post “body positive” fa molto discutere

Akash Kumar e Antonella Fiordelisi avvistati insieme: nuova coppia?