in

Malika Chalhy risponde alle critiche ma Gabriele Parpiglia la sbugiarda

Malika Chalhy - Gabriele Parpiglia
Malika Chalhy – Gabriele Parpiglia

Malika Chalhy ha rotto il silenzio dopo le gravi accuse che le sono state rivolte. Le giustificazioni fornite non sono però andate giù a Gabriele Parpiglia, il quale l’ha prontamente sbugiardata con un lungo post su Instagram.

La ventiduenne Malika Chalhy è tornata a far parlare di sé dopo l’episodio spiacevole che l’ha vista protagonista qualche mese fa. La ragazza era stata infatti cacciata di casa dai genitori dopo aver fatto coming out. Subito il web si era dimostrato solidale, arrivando a donarle più di 140 mila euro grazie a una raccolta fondi. Nelle scorse ore la Chalhy si è trovata al centro di una polemica poiché è stata accusata di aver utilizzato i soldi delle donazioni impropriamente, ossia per acquistarsi un’automobile, più precisamente una Mercedes. Le giustificazioni fornite sono state da subito abbastanza confuse. La ragazza è infatti passata dal dire che l’auto fosse di proprietà dei genitori della sua fidanzata Camilla, per poi affermare di averla acquistata “per sfizio”.

Malika: “Le donazioni sono vostre e voglio che sappiate dove finiscono”

Ecco come si è giustificata Malika sul suo profilo Instagram:

“Ho da subito deciso di aiutare gli altri con delle donazioni, perché so che voglio fare tanto per tutti voi e non sarà mai abbastanza per dirvi grazie come vorrei. Le donazioni sono vostre e voglio che sappiate dove finiscono e quanto hanno significato per la persona a cui le avete dedicate. Non ho comprato un’auto di lusso a vostre spese. Sono arrivata a Milano per ricostruire la mia vita al sicuro, lontano da chi mi ha messo paura, e non avendo l’auto di cui necessitavo per tutti gli impegni sociali e ormai lavorativi che hanno riempito le mie giornate e che soprattutto mi hanno portato a viaggiare in auto per ore, ne ho presa una, dando in permuta la mia, che ormai camminava a fatica, prendendone una di seconda mano. Sì, l’auto è una Mercedes, un’auto che mi permette di non restare a piedi in questi viaggi lunghi e che mi accompagni il più a lungo possibile.”

Gabriele Parpiglia la sbugiarda: “Mi viene il vomito”

Selvaggia Lucarelli per vederci chiaro sulla questione ha coinvolto anche il giornalista e autore TV Gabriele Parpiglia. Quest’ultimo, dopo aver ospitato le due ragazze nella sua trasmissione, ha voluto verificare la veridicità delle loro dichiarazioni, scoprendo così diverse bugie. Ecco un estratto del lungo sfogo pubblicato da Parpiglia sul suo profilo Instagram:

“Poco prima di andare in onda mi scrive Selvaggia Lucarelli e mi dice ‘Gabri, ma ti risulta che Malika si sia comprata una macchina da XX euro?’. Io rispondo che non ne sapevo nulla, poi faccio una telefonata e mi viene detto che le due ragazze ‘rispondono’ che l’auto era dei genitori della fidanzata, medici benestanti e che anche Laura Boldrini era rimasta umanamente colpita dalla storia. Rispondo a Selvaggia Lucarelli che insiste sicura. Io dovevo andare in onda e decido di chiedere in diretta se fosse così o meno. Ripeto in onda: ‘SONO SERIO’. E le due seriamente mi prendono per il c*lo. La mattina successiva faccio partire una serie di telefonate per capire a chi appartenesse la macchina. Passano dei giorni e la visura ufficiale PRA conferma che la macchina è di Malika, presa a Firenze, in un concessionario. Mi viene il vomito. Ecco, voi due ragazzine che avete mentito in tv e su altre mille cose che non voglio tirare fuori, voi due che giocate nel mondo dei grandi, con grandi bugie e con una parac***ggine da 17 mila euro, weekend al mare, acquisti costosi…sporcate un mondo dal quale dovete stare lontane.”

View this post on Instagram

A post shared by Gabriele Parpiglia (@gabrieleparpiglia)

IG: @alessandrolatino

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Victoria’s Secret: la modella Bridget Malcolm licenziata nel 2017 a causa del suo aspetto fisico

Amber Heard è diventata mamma: l’annuncio a sorpresa