in

Fedez e Andrea Damante si scagliano contro il tour di Giuseppe Conte: “fate ca***e”. La risposta dell’ex Premier (VIDEO)

Giuseppe Conte

Quando il giurista Giuseppe Conte ha accettato l’incarico di Presidente del Consiglio, chissà se aveva immaginato che si sarebbe trovato a gestire il Paese immerso in una pandemia. E chissà se, quando si è trovato a passare la campanella al nuovo Premier Mario Draghi, aveva immaginato di diventare il Presidente del Movimento 5 Stelle e di trovarsi, adesso, a compiere un vero tour dell’Italia per tenere comizi in un vero e proprio bagno di folla.

Una folla che sta facendo molto parlare di sé, a partire da una serie di scene iconiche che hanno fatto il giro dei social, come quelle inerenti ai complimenti che quotidianamente l’ex Premier riceve da parte delle donne.

I comizi di Conte: la reazione degli artisti

I comizi di Conte però, purtroppo non stanno facendo discutere solo per video simpatici e virali. Quello che inevitabilmente è saltato agli occhi degli italiani, dalle ultime immagini, è l’assembramento che si crea in queste circostanze, che non contemplano nessuna forma di distanziamento e in cui non tutti i partecipanti sembrano portare mascherine o altri dispositivi di protezione. Così, inevitabilmente, a insorgere sui social nelle ultime ore sono stati gli artisti, che accusano la politica di fare quello che a loro è vietato.

Da un anno e mezzo, infatti, i provvedimenti della politica italiana per prevenire il contagio e la diffusione del Covid impediscono l’organizzazione di eventi musicali e di spettacoli se non con le dovute limitazioni e con capienza ridotta, mentre comizi e simili eventi politici si svolgono con limitazioni poche o nulle. Perché solo in Italia è così? A reagire alle immagini di Giuseppe Conte sono stati, tra gli altri, anche il cantante Fedez, e il dj ed ex tronista di Uomini e Donne Andrea Damante, mediante i loro canali instagram.

Fedez via instagram.

“Mi continuo a domandare perché solo in Italia non si fa letteralmente nulla per introdurre norme e progettualità per far ripartire il mondo dello spettacolo con gli strumenti che oggi sono a disposizione e potrebbero garantire la sicurezza di tutti […] e se da una parte il ministero dei beni culturali e il governo non fanno nulla – dall’altra veniamo deliziati da queste immagini […] la vostra propaganda non può venire prima delle persone. […] Fate ca***e.”

Andrea Damante via instagram.

“Un settore fermo da due anni (solo in Italia ovviamente). 200mila persone ferme da due anni senza lavoro (con i vostri ristori di me***a del 2%), migliaia di aziende del settore chiuse e che continuano a chiudere. Riaperture negate solo ed esclusivamente perché loro dovevano incassare…e adesso pubblicano anche le date del tour…? Giustamente è due anni che con la scusa siete sempre davanti alla telecamera, chi c***o lo deve fare il tour??!! Non vi si era mai in*****o nessuno chi c***o ve lo doveva dire che vi girava così bene…”

La reazione di Conte

È un Andrea Damante completamente senza freni quello che pubblica su instagram il suo pensiero in merito ai comizi di Giuseppe Conte. L’ex Premier, però, non lascia senza risposta gli insulti ricevuti e il pensiero degli artisti che si sono scagliati contro di lui, e pubblica prontamente su tutti i social un video in cui, rivolgendosi a Fedez in prima persona a nome di tutti gli altri artisti. “D’accordo con voi […] dobbiamo ripartire tutti insieme”, dice Conte, che afferma di battersi da giorni per portare la riapertura al 100% in tutti i campi.

Giuseppe Conte via instagram.

IG: @chiaramariaabate

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Rihanna presenta la nuova collezione di Savage x Fenty in esclusiva su Amazon Prime Video

Nicole Richie soffia 40 candeline ma i capelli le prendono fuoco (VIDEO)