in

Gli Anni Più Belli: il nuovo film di Muccino con un’inedita Emma Marrone nel cast

Ultimo film di Gabriele Muccino, Gli anni più belli è pronto al debutto sul grande schermo. Nelle sale a partire dal prossimo 13 febbraio, il film ha radunato un cast d’eccezione: da Claudio Santamaria a Kim Rossi Stuart passando per Pierfrancesco Favino e Micaela Ramazzotti.

Ma non è finita qui! A prendere parte alle riprese è stata anche la cantante salentina Emma Marrone, nei panni di Anna, moglie di Santamaria, ndr.

Emma Marrone e Pierfrancesco Favino

Fortemente voluta dal regista, la Marrone ha rivelato: «Non ho mai recitato nemmeno a scuola, nelle recite scolastiche. Ho accettato questa sfida che quel pazzo di Gabriele mi ha lanciato, è un regista comprensivo e garbato con tutti. Mi sentivo piccola piccola in mezzo a questi titani del cinema italiano, che però non mi hanno mai fatto sentire a disagio o inadeguata. Alla mia Anna mi sono approcciata di pancia, in maniera ludica, come quando da ragazzini si giocava a mamma e figlia e a vendere la frutta al mercato.»

Trailer ufficiale Gli anni più belli

Ispiratosi a C’eravamo tanto amati di Ettore Scola, Gabriele Muccino racconta la storia di quattro amici, Giulio (Favino), Gemma (Ramazzotti), Paolo (Rossi Stuart) e Riccardo (Santamaria) le cui storie si intrecciano e vengono raccontate nell’arco di quarant’anni, dal 1980 ad oggi. Un mix di amori, speranze, promesse, successi e fallimenti ma soprattutto ricordi, sullo sfondo di un’Italia che cambia.

Durante la conferenza stampa, il regista non ha fatto mistero dell’importanza rivestita proprio dalla storia, italiana e non, nel film: «La grande storia è quella che ci definisceAnche se non vogliamo, siamo definiti da quello che la grande storia ci racconta. L’impatto della caduta del muro di Berlino aprì la speranza verso un mondo migliore e Mani Pulite spalancò un’idea di cambiamento e di rivoluzione affinché arrivasse una fase migliore nel Paese. C’è sempre un’idea forte di cambiamento negli snodi storici che ho messo dentro il film. […]Questi slanci verso il cambiamento sono tutti una costante sfida verso il futuro e, allo stesso tempo, nessuno dei miei personaggi è disposto a rassegnarsi.»

Gabriele Muccino, Kim Rossi Stuart, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Micaela Ramazzotti

E a chi gli chiede invece quanto di lui ci sia in Giulio, Paolo, Riccardo e Gemma, Muccino risponde: «Io sono un po’ tutti e tre i personaggi, anche in Micaela c’è la mia parte femminile. La mia parte contemplativa è in Kim, l’anima ambiziosa e incorruttibile che so di avere è riscontrabile in Giulio e poi c’è una paura della mediocrità e del fallimento che mi accompagna da sempre e che è diventata il personaggio di Riccardo».

Tra gli attori che hanno preso parte alle riprese anche dei giovanissimi che interpretano i quattro protagonisti da adoloscenti: Francesco CentorameAlma NoceMatteo De Buono e Andrea Pittorino.

Gli anni più belli

Emozionante anche l’omonima colonna sonora targata Claudio Baglioni, sul quale Muccino afferma: «[…] C’era questa musica che mi è piaciuta moltissimo e Claudio ha poi scritto le parole dopo aver visto il film: è un brano molto anni ’80, ma allo stesso tempo è nuovissimo […]»

In attesa di saperne di più su quello che si prospetta essere un altro capolavoro firmato Gabriele Muccino, alcune immagini del photocall.   

Instagram/@monicasanclare

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Alessio Bruno si sfoga dopo l’arresto

Jessica Biel e Justin Timberlake: dopo la crisi si amano più di prima!