in ,

Dopo la copertina di Vanity Fair le comiche di LOL rispondono alle critiche

Caterina Guzzanti, Katia Follesa e Michela Giraud
Caterina Guzzanti, Katia Follesa e Michela Giraud

La copertina del 28 aprile di Vanity Fair ha suscitato diverse polemiche. Nonostante il tema dell’intervista fosse infatti la bellezza naturale e l’accettazione di sé, l’uso di Photoshop è stato ritenuto eccessivo dai fan. Le tre comiche di “LOL-Chi ride è fuori”, ritratte come delle Veneri di Botticelli, erano infatti quasi irriconoscibili. Se Caterina Guzzanti e Michela Giraud hanno risposto alle critiche su Instagram, di Katia Follesa non abbiamo ancora notizie.

Copertina di "Vanity Fair" del 28 aprile
Copertina di “Vanity Fair” del 28 aprile

Ecco le parole di Caterina Guzzanti:

“Scusate vorrei dire due parole a quelle poche, in proporzione, per fortuna, persone che si sono accanite con questa storia del Photoshop sulle foto di Vanity Fair. Ragazzi è la copertina di Vanity Fair. È un quadro. Siamo dentro a un quadro, siamo un po’ più carine e giovani della realtà. No, non mi offendo, non mi sento lo stereotipo della donna vista dagli occhi maschili che abbiamo creato. È la copertina di Vanity Fair, è il progetto di una fotografa, non mi offendo, non mi indigno. Mi sembra più grave che voi mi diciate di indignarmi. Mi sembra più invadente e offensivo questo. […] Non mi sento offesa come donna. […] State tranquilli! Nessuna donna è stata umiliata. Siamo tutte parecchio contente”

Michela Giraud, invece, ha ironizzato sulla faccenda con questi due post:

IG: @alessandrolatino

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Francesco Monte: il nuovo singolo con Lee Ryan dei Blue (VIDEO)

Elodie è la nuova ambassador per l’Italia di Bulgari