in

Buffon supereroe: trasforma i fischi alla Marsigliese in applausi

buffon-fischi-inno

Ieri sera chi ha assistito all’incontro amichevole tra Italia e Francia, allo stadio San Nicola di Bari, avrà probabilmente sentito raggelarsi il sangue nelle vene quando dagli spalti è partita una bordata di fischi durante i primi secondi dell’inno francese.

Fischiare un inno nazionale? Perché? Te lo insegnano a scuola calcio?

Okay, odi il mondo tranne la Nazionale italiana di calcio, devi fischiare, è più forte di te. Se proprio devi fischiare, fallo, ma passare dai fischi agli applausi in un secondo è un sintomo da ricovero coatto.

Pensavamo che solo Dio, i supereroi o Maria De Filippi potessero trasformare i fischi in applausi in un secondo, ma a quanto pare ci riesce anche Gigi Buffon.

Il portiere e capitano della Nazionale, trascinando anche i compagni di squadra, ha invitato gli spalti ad applaudire e da quel momento il pubblico ha praticamente ricoperto la Marsigliese di applausi.

Il gesto è stato molto apprezzato in Francia e anche da Gianni Infantino, presidente della Fifa: “È un grande, un esempio di cultura. Alcuni idioti fischiavano, lui ha applaudito e tutti hanno seguito. È un esempio per tutti i nostri giovani.”

E quando Gigi Buffon appenderà gli scarpini al chiodo siamo sicuri che lo attende un posto assicurato nell’universo Marvel. O come battitore di mani a Uomini e Donne.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0
Rihanna Drake tatuaggio squalo

Rihanna: nuovo tatuaggio per Drake, ecco perché!

Belen Rodriguez, Festival di Venezia

Venezia 73: Belen fatina sexy ritardataria