in

Giulia De Lellis: da Love Island ai guadagni da capogiro, e arriva anche il grazie ad Andrea Damante

Giulia De Lellis
Giulia De Lellis – Love Island

Giulia De Lellis si racconta in un’intervista esclusiva a pochi giorni dalla partenza di Love Island, il programma che la vede nel ruolo di conduttrice.

Il 7 giugno scorso infatti ha debuttato su Discovery + il dating show di cui la De Lellis è l’unica e sola padrona di casa. Un debutto in solitaria che segna il realizzarsi di un sogno che Giulia non ha mai nascosto di custodire nel cassetto, sin dai tempi in cui sedeva come corteggiatrice a Uomini e Donne.

A FanPage.it la compagna di Carlo Beretta ha parlato a cuore aperto della sua vita: partendo da questo nuovo progetto che la vede impegnata fuori Italia, passando per i guadagni da “capogiro”, fino ad arrivare al suo ex, Andrea Damante.

Il successo e Love Island

Il progetto di Love Island le è stato proposto subito dopo l’uscita del film che l’ha vista protagonista insieme a Fabio Volo e Ginevra Francesconi, Genitori vs Influencer. E Giulia non ci ha pensato due volte prima di accettare. A chi le chiede poi a cosa debba tutto questo successo e cos’abbia in più rispetto alle sue colleghe, lei risponde:

“Non penso di avere qualcosa in più. Semplicemente, il mio modo di comunicare e la mia empatia mi rendono diversa, così come il fatto di essere sempre rimasta me stessa. Ma non credo di avere una caratteristica in più rispetto alle altre. Non ho mai avuto il controllo dei numeri, mi crea ansia e nervosismo inutili. Penso che il segreto sia proprio questo. Non ho mai forzato nulla. Quello che mi capita accade perché cerco di ottenerlo con studio, impegno e determinazione. La mia fortuna consiste nel fatto di non avere mai usato alcun tipo di maschera, chi mi segue lo ha riconosciuto“.

In merito a Love Island ed ai concorrenti di questa prima edizione italiana, Giulietta ha rivelato:

“Non volevo incontrarli per non condizionarli e soprattutto perché i ragazzi che entrano nella villa non possono avere contatti con l’esterno. Sono ragazzi che fanno mestieri normali e non hanno avuto precedenti esperienze importanti in tv”.

E a chi ha notato una certa somiglianza con il più famoso Temptation Island di Maria De Filippi, insinuando addirittura che “l’allieva tenta di superare la maestra”, l’influencer ha replicato:

“A parte che non sfiderei mai Maria ma andiamo in onda in periodi diversi, c’è prima Love Island e poi Temptation. E poi sono due format diversi. Di simile c’è solo il nome”.

Giulia De Lellis: dai guadagni stellari ad Andrea Damante

Si mormora che la De Lellis percepisca dei guadagni da capogiro, tuttavia l’ex corteggiatrice mariana ha voluto mettere le cose in chiaro:

“Non amo parlare di numeri però questo lo devo dire: mi piacerebbe guadagnare quanto un calciatore di serie A. Non è così, sfatiamo questo mito [ride, ndr]”.

E, di certo, non poteva mancare una domanda sul suo ex fidanzato, Andrea Damante. È con lui che l’influencer romana ha ottenuto la primissima notorietà una volta usciti nel 2016, innamorati più che mai, dal dating show di Canale 5. La loro storia è però naufragata due anni e mezzo dopo per il tradimento di lui. E, nonostante un ritorno di fiamma durante la primavera del 2020, i due oggi hanno preso strade diverse. Ma la De Lellis non sembra rinnegare nulla:

È una fetta di questa immensa torta. Non mi disturba, non mi peggiora, non mi aiuta. L’ho sempre tenuto in considerazione ma mi ci faccio toccare nel giusto modo. Non credo di essere qui grazie al gossip. Credo subentri quando il personaggio in questione ha qualcosa da raccontare. Poi c’è chi ha solo quello e chi ha anche altro”.

Un grazie a Damante è più che dovuto, stando alle parole di Giulia:

Gli sarò sempre legata e grata. Con lui sono cresciuta tanto dal punto di vista umano“.

Instagram/@monicasanclare

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

0

Tina Cipollari abbandona Uomini e Donne? Arriva l’indiscrezione

Don Matteo, Terence Hill dice addio alla serie: ecco quando, perché e chi prenderà il suo posto