in

Harry Styles sostituirà Shia LaBeouf nel nuovo thriller di Olivia Wilde

Harry Styles
Harry Styles

Harry Styles si cimenterà di nuovo davanti alla macchina da presa per il film Don’t Worry Darling.

Il cantante aveva debuttato al cinema nel 2017, recitando nel kolossal Dunkirk diretto da Christopher Nolan. Un inizio niente male.

Negli scorsi mesi si vociferava che il 26enne avrebbe preso parte ad un progetto con Brad Pitt, ma ora la rivista Deadline ha annunciato che invece l’ex membro degli One Direction prenderà parte al nuovo thriller di Olivia Wilde.

È stata la stessa regista a confermarlo su Instagram, con un breve ma esplicativo post:

Jack e Alice. Sono orgogliosa di lavorare con questi bravi ragazzi”

Ad affiancare Harry, infatti, ci sarà Florence Pugh che si è detta entusiasta di avere l’occasione di lavorare con la popstar. Addirittura, secondo le indiscrezioni, sono state proprio la Wilde e la 24enne ad insistere per il suo coinvolgimento, ritenendo il cantante di Watermelon Sugar estremamente talentuoso.

Harry Styles sostituisce Shia LaBeouf

Della trama della pellicola si sa ancora poco. Il thriller sarà ambientato in un’isolata ed utopica comunità nel deserto della California, nel 1950, e la storia si incentrerà su Alice (interpretata da Florence Pugh), donna e moglie dalla vita in apparenza perfetta che ben presto inizierà a farsi delle domande sulla sua sanità mentale.

Styles, invece, reciterà nel ruolo di Jack, marito della protagonista che le nasconde un oscuro segreto. In origine la parte era stata data a Shia LaBeouf, il quale ha però dovuto rinunciare a causa di altri impegni.

Le riprese dovrebbero iniziare in autunno e, oltre a Harry e Florence, ci saranno anche Chris Pine e Dakota Johnson.

Instagram/@annalisabiasi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Kardashian: Photoshop fail nella nuova campagna KKW Fragrance

Maddalena Corvaglia Elisabetta Canalis

La lite tra Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia: ecco la verità